Immagine di repertorio

Apprezzamento per la disponibilità e l’operato dei sindaci da parte di Cia Romagna

Sono ripartiti a Faenza e ripartiranno anche a Lugo i mercati alimentari e quindi anche i mercati contadini. Cia Romagna, motivando le richieste, ha sollecitato più volte la riapertura dei mercati agricoli ai Sindaci delle amministrazioni comunali romagnole. In seguito a diversi approfondimenti e verifiche, i Sindaci del Comune di Faenza, Giovanni Malpezzi, e del Comune di Lugo, Davide Ranalli, hanno ritenuto opportuno accogliere la richiesta di Cia Romagna, dal momento che l’Ordinanza della Regione legittima l’apertura di mercati ambulanti a merceologia esclusiva alimentare “in spazi pubblici recintati” e “a condizione che l’accesso sia regolamentato”. Devono essere altresì rispettate le misure igienico-sanitarie e di distanziamento da parte degli operatori e dei clienti.

“Esprimiamo un sentito apprezzamento e ringraziamento ai Sindaci Malpezzi e Ranalli e ai loro collaboratori. La loro disponibilità ad approfondire le nostre richieste e a verificare quali soluzioni potessero essere percorribili dimostra una grande volontà di cercare di tenere conto, al contempo, della salute dei cittadini e delle attività economiche – afferma il presidente di Cia Romagna, Danilo Misirocchi – In un momento di emergenza sanitaria come quello che stiamo vivendo bisogna certo tutelare la salute prima di tutto. Anche gli aspetti logistici assumono rilevanze diverse e richiedono strategie complesse. Alcune altre amministrazioni comunali stanno seguendo questa strada e le ringraziamo. Auspichiamo che altre ancora la intraprendano, senza nascondersi dietro a pareri di un apparato burocratico ormai totalmente inadeguato ai tempi”.

Le aree destinate ai mercati alimentari verranno opportunamente recintate, con accesso regolamentato e presidiato da addetti al controllo. Gli operatori del mercato dovranno svolgere la loro attività nel rispetto delle disposizioni igienico-sanitarie in vigore per l’emergenza Coronavirus.

Cia Romagna assicura che da parte sua e degli agricoltori associati sarà data la massima collaborazione per garantire il rispetto delle norme di sicurezza igienico-sanitarie previste dalla normativa vigente a tutela della salute di tutti.

Oltre Faenza e Lugo (Ra), hanno riattivato i mercati alimentari Verucchio (Rn), Bellaria (Rn), Castrocaro Terme (FC) e Modigliana (FC). Cia Romagna auspica che anche altre amministrazioni comunali vadano in questa direzione.