Ombrelloni al mare (foto di repertorio)

Interessati anche in Emilia-Romagna circoli nautici, ristoranti, bar, stabilimenti balneari

“E’ il risultato di un impegno politico e istituzionale condiviso, e questo via libera alla Camera è un ottimo risultato. Adesso molte attività economiche possono guardare al proprio futuro con maggiore serenità”.

E’ il commento del presidente della Regione, Stefano Bonaccini e dell’assessore regionale al Turismo e Commercio Andrea Corsini, alla notizia dell’approvazione da parte della commissione Bilancio della Camera dei Deputati di un emendamento al Decreto Rilancio, che rende più equilibrati i canoni sulle concessioni demaniali marittime delle imprese cosiddette “pertinenziali”, ovvero che operano su beni in muratura incamerati dallo Stato. Una vicenda annosa che penalizzava anche in Emilia-Romagna molte imprese turistico-balneari.

“Stiamo parlando di ristoranti, circoli nautici, bar, stabilimenti balneari- spiegano Bonaccini e Corsini, che hanno rivolto un particolare ringraziamento al ministro dei  Beni culturali e Turismo Dario Franceschini e alla sottosegretaria Lorenza Bonaccorsi – che a differenza di altri, sono soggetti a canoni davvero elevati. Senza questo intervento, che abbiamo fortemente voluto, il rischio sarebbe stata la chiusura di queste attività”.