Un uomo conta del denaro contante (foto di repertorio)

Forte segnale di sostegno al settore.

La Cassa di Ravenna Spa fornisce un nuovo, forte segnale di sostegno allo strategico settore delle imprese emiliano-romagnole, intervenendo con finanziamenti agevolati a favore delle imprese che abbiano subito danni in conseguenza dell’epidemia da Covid-19, sulla base del nuovo Bando per la concessione di contributi della Regione Emilia Romagna e con i rapporti con i Confidi convenzionati, gestori dei contributi regionali che abbattono il tasso d’interesse ed i costi della garanzia sino ad azzerarli.

Le caratteristiche del finanziamento, riservato a liberi professionisti ed a piccole e medie imprese che abbiano la sede legale o l’unità operativa nel territorio dell’Emilia Romagna, prevedono, attraverso lo strumento di mutui chirografari, una durata massima fino a 72 mesi, comprensivi di massimo 24 mesi di preammortamento ed un importo massimo finanziabile per ciascun mutuo di € 150.000,00.

La Cassa di Ravenna sostiene così con nuove energie finanziarie il tessuto imprenditoriale regionale in vista dell’auspicata ripresa economica.