Autotrasportatore (foto di repertorio)

Il presidente Tcr si rivolge all’assessore regionale Andrea Corsini.

“Si accendono nuove luci sulla Orte-Mestre e sulla Nuova Romea e per questo apprezzo l’impegno dell’assessore regionale Andrea Corsini – afferma Giannantonio Mingozzi, presidente Tcr, e aggiunge – qualsiasi intervento che migliori l’assetto infrastrutturale del nostro territorio e del porto in particolare ha bisogno di tempi rapidi e di soluzioni spedite perchè la merce non attende e il mondo dell’industria e della trasportistica europeo si sta riorganizzando e necessita di tempi certi e sicuri”.

“I collegamenti su gomma tra Ravenna e l’Europa, via Ferrara e Mestre, sono essenziali e non possono più basarsi sulla sola Romea; per questo – afferma il presidente di TCR -, ogni nuova soluzione è benvenuta; lo stesso assessore Corsini lo ha ribadito nel confronto di martedì sera a Ravenna e credo che il chiarimento con Anas sia in proposito necessario. Del resto – conclude Mingozzi -, la qualità dei nostri servizi portuali deve costituire componente essenziale per il futuro del nostro porto, come ha ricordato in quella sede il presidente di Sapir, e tra questi la rapidità delle operazioni di imbarco e sbarco, la sicurezza e i tempi dei collegamenti sono tra i più importanti”.