Tavolini all'aperto (Foto di repertorio shutterstock)
Foto di repertorio shutterstock

La decisione della giunta comunale

Nella riunione dello scorso 29 dicembre la giunta comunale di Ravenna ha deliberato il rinvio della scadenza per il pagamento di TOSAP e ICP al 31 ottobre 2021.

La tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (TOSAP) e l’imposta comunale sulla pubblicità (ICP), disciplinate dal D. Lgs. n. 507/1993, sarebbero dovute essere pagate dalle imprese entro il 31 gennaio.

A spingere il Comune verso il rinvio della scadenza, oltre alla situazione di emergenza e alle difficoltà di tutti gli operatori causati della pandemia da Covid-19, anche, si legge nella delibera, “l’incertezza normativa in merito all’entrata in vigore ed all’applicazione ex lege del canone di cui al summenzionato art. 1 – comma 816 – della Legge n. 160/2019, cui conseguirebbe l’abrogazione della tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (TOSAP) e dell’imposta comunale sulla pubblicità (ICP)”, che sarebbero sostituite da un canone.