Insieme a Faventia Sales, l’associazione italiana di professionisti della security aziendale, intende creare un punto di incontro per le diverse anime della sicurezza della città e d’Italia

Sarà a Faenza il nuovo hub romagnolo della security. ASIS Italy, associazione italiana di professionisti della security aziendale, ha infatti scelto la città manfreda per la sua nuova sede e si è trasferita all’interno del Complesso ex Salesiani. Con ASIS Italy prende casa a Faenza un’eccellenza del security management che intende ricambiare l’accoglienza della città con l’esperienza e le competenze professionali dei suoi soci, attivi in grandi aziende, enti e istituzioni di tutta Italia.

Insieme a Faventia Sales, ASIS Italy tenterà di creare un punto di incontro per tutte le diverse anime della sicurezza, un luogo di cultura e formazione dove dialogare e collaborare attivamente con le istituzioni e con le organizzazioni private e del terzo settore che si occupano di sicurezza. Obiettivo di Faventia Sales e ASIS Italy è costruire insieme il futuro sostenibile delle città attraverso seminari e convegni di carattere internazionale, la formazione di addetti ai lavori provenienti da tutta Italia e l’adesione consapevole dei cittadini.

Si prevede inoltre di dialogare con le università del territorio per avviare a Faenza percorsi di alta formazione sul tema della criminologia, dell’intelligence, della geopolitica internazionale e della security. La collaborazione tra Faventia Sales e ASIS Italy consentirà anche di mettere nuove competenze al servizio di Comune di Faenza e Regione Emilia-Romagna per realizzare progetti innovativi di sicurezza urbana e di sistemi innovativi (ad esempio video sorveglianza intelligente, cyber security) per la città del futuro. In programma anche incontri con le Polizie Municipali europee e confronti con chi sperimenta la nuova tecnologia a livello internazionale.

Per l’assessore alla Sicurezza Massimo Bosi “questa collaborazione ci permetterà di proseguire e migliorare il percorso di cittadinanza attiva e gruppi di vicinato, di raccogliere suggerimenti, competenze e idee sui progetti che stiamo mettendo a regime per la Polizia Locale”.
“ASIS porterà a Faenza tante esperienze e buone pratiche internazionali – continua Bosi -. Il nostro obiettivo è trasformare questa novità in un’ulteriore opportunità anche per le nostre forze dell’ordine di confrontarsi su tecnologia, innovazione e procedure di sicurezza, andando ad arricchire quello che già si sta facendo”.

“Ancora una volta – spiega il Presidente di Faventia Sales, Luca Cavallari – Faventia Sales promuove i valori statutari della formazione e dell’istruzione in coerenza con lo sviluppo territoriale di Faenza. L’arrivo nel Complesso ex Salesiani del chapter italiano della più importante associazione mondiale dei professionisti della security significa ancora una volta mettere Faenza all’interno di un circuito internazionale. Il trasferimento in città della sede di ASIS Italy ci consente infatti di portare sul nostro territorio due temi importanti e sempre all’ordine del giorno: formazione e security. Con questa collaborazione intendiamo portare una bella opportunità al nostro territorio, mettendo a disposizione i maggiori esperti mondiali sul tema della Security che potranno mettere al servizio della città e di tutto il territorio le proprie competenze e relazioni”.

“Siamo davvero molto felici per il nostro arrivo a Faenza e nel Complesso ex Salesiani. Pensiamo – aggiunge il Presidente di ASIS Italy Samuele Caruso – che per avere città davvero smart nel 2051 sia necessario lavorare a partire da oggi per progettare e realizzare soluzioni antifragili e sostenibili e creare sinergie sempre più efficaci tra tutte le anime della città. La sicurezza è il futuro e vogliamo portare questa visione prima a Faenza e poi diffonderla a livello nazionale ed europeo. ASIS è un’associazione in cui è possibile confrontarsi e relazionarsi con i manager più importanti d’Italia. Non vediamo l’ora di organizzare eventi, convegni e progetti internazionali nella nostra nuova casa per restituire l’accoglienza che ci è già stata dimostrata dalla città”.

Tra gli obiettivi della convenzione tra Faventia Sales e ASIS Italy – che ha scelto proprio il Complesso ex Salesiani per dare concretezza e compiutezza a tutte le potenzialità che l’associazione porta con sé a livello mondiale – ci sono la promozione e l’incoraggiamento di iniziative e programmi funzionali e coerenti con lo sviluppo territoriale della città di Faenza e dell’intera Emilia Romagna con particolare attenzione alla formazione e all’aggiornamento di professionisti della Security aziendale e pubblica ampliandone le competenze, le conoscenze e le abilità nel prevenire e gestire rischi ed emergenze. Pertanto, si svilupperanno eventi, conferenze e corsi di promozione sulla cultura della sicurezza delle città. Un’occasione per portare Faenza al centro del mondo su questi temi.

ASIS INTERNATIONAL è la più grande organizzazione di professionisti della Security a livello mondiale, con più di 34.000 associati in oltre 200 Paesi. La missione di ASIS è promuovere e sviluppare l’eccellenza degli esperti della security, sostenendone e valorizzandone il ruolo nel mondo produttivo, dei media, degli organismi governativi e del pubblico in generale. ASIS Italy Chapter 211 è il capitolo italiano dell’organizzazione, costituito nel 1996, come associazione senza scopo di lucro e ha tra i suoi scopi statutari il raggiungimento della sicurezza dell’impresa e del cittadino nel rispetto dell’etica-professionale con cui la sicurezza viene perseguita. ASIS Italy si occupa, inoltre, di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’argomento sicurezza, contribuendo alla crescita morale e professionale della categoria, favorendo lo studio e le iniziative dirette a migliorare la security nelle imprese e nella società contribuendo alla formazione e istruzione degli associati e non ultimo svolgendo ogni possibile iniziativa a carattere sociale ed umanitario.