(Shutterstock.com)
(Shutterstock.com)

Nell’elaborazione del documento sono state coinvolte le associazioni di categoria alle quali è stata illustrata la volontà di evitare aumenti tariffari.

Il 30 marzo 2021 il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità dei 30 consiglieri presenti la delibera “Approvazione del Regolamento per la disciplina del canone patrimoniale di occupazione del suolo pubblico e di esposizione pubblicitaria e del canone del mercato legge 160/2019”.

Ha presentato la delibera l’assessore al Patrimonio Massimo Cameliani spiegando che la legge di bilancio 2020 ha previsto per il 2021 l’obbligo normativo per i Comuni di adottare un regolamento per la disciplina del canone patrimoniale di occupazione del suolo pubblico e di esposizione pubblicitaria e del canone del mercato. Le tre imposte confluiranno in un nuovo regolamento unico nel quale non è previsto nessun aumento tariffario. Nell’elaborazione del documento sono state coinvolte le associazioni di categoria alle quali è stato illustrato lo spirito del progetto e la volontà dell’amministrazione di evitare aumenti tariffari per sostenere le imprese in questo difficile momento storico.

Nel dibattito è intervenuta Cinzia Valbonesi (Pd) sottolineando che questa delibera segnala l’attenzione dell’amministrazione verso il tessuto imprenditoriale del territorio.

Allegati