Il sindaco di Ravenna, Michele de Pascale

Lettera ai ministri Giorgetti e Cingolani per chiedere di far parte integrante del tavolo

Su proposta del presidente della Provincia e sindaco di Ravenna Michele de Pascale, nella mattinata di ieri è stata inviata una lettera ai ministri della Transizione Ecologica Roberto Cingolani e dello Sviluppo economicoGiancarlo Giorgetti, firmata anche da Luigi Brugnaro sindaco di Venezia e sindaco della Città Metropolitana di Venezia, Nicola Minarelli presidente della Provincia di Ferrara, Alan Fabbri sindaco di Ferrara, Beniamino Morselli presidente della Provincia di MantovaMattia Palazzi sindaco di Mantovaper richiedere di poter far parte integrante del “Tavolo della Chimica” sulla situazione petrolchimici nell’area del quadrilatero Emilia- Romagna – Lombardia – Veneto.

“Dopo la lettera degli assessori regionali – commenta il sindaco e presidente della provincia di Ravenna Michele de Pascale – segue anche quella dei sindaci e presidenti di provincia, non solo per un confronto sulle vicende di attualità che riguardano lo stabilimento di Marghera, ma soprattutto per esortare il Governo a darsi finalmente una strategia nazionale sulla chimica, che rappresenta una componente essenziale per qualsiasi politica industriale.

Le città del quadrilatero padano sono disponibili a cooperare fra loro e con Regioni e Governo per rafforzare un distretto che, in quanto a competenze dei lavoratori e delle lavoratrici e logistica, se correttamente supportato da una forte campagna d’investimenti, non teme nessuna concorrenza a livello internazionale”.