“L’Ingrediente Segreto” di via Corrado Ricci inaugura un nuovo spazio per mangiare in sicurezza e nel rispetto dei protocolli

Con l’avvento della pandemia di Covid-19 e le nuove norme di comportamento e distanziamento, sono molte le attività commerciali che hanno cercato di reinventarsi utilizzando nuovi metodi di lavoro, ridistribuendo gli ambienti, e finalizzando il tutto al rispetto delle regole per il contenimento del virus, cercando di lavorare nel massimo della sicurezza per loro stessi e per i propri clienti.

Con l’avvicinarsi dell’estate e il via libera in zona gialla per le consumazioni all’aperto, c’è chi, anche in centro a Ravenna, non si accontenta dei tavoli piazzati in strada davanti al locale. In attesa delle nuove disposizioni Comunali per lo sfruttamento degli spazi esterni, la piadineria “L’Ingrediente Segreto” di via Corrado Ricci ha scelto di ampliarsi, aprendo al pubblico, dopo averla ristrutturata, la bellissima corte interna dello stabile, che verrà inaugurata domani, venerdì 30 aprile.

L’oramai nota piadineria, aperta nel maggio 2019 nel cuore del centro storico di Ravenna, fa infatti parte di un complesso condominiale che internamente comprende anche una tranquilla e verde corte, così come avviane negli storici palazzi di Ravenna. La titolare, in collaborazione con la proprietà, ha pensato di riallestire lo spazio e renderlo fruibile al pubblico, adeguandola alle normative vigenti e permettendo ai propri clienti di poter gustare una piadina o una bibita fresca seduti in un luogo tranquillo e all’aperto, a breve distanza dai tanti monumenti che in centro della città offre.

Il giardino, infatti, sarà dotato, oltre che di tavoli e sedie, anche di lampade riscaldanti per le serate più fresche, oltre che di tante altre novità che non vengono ancora svelate. L’intenzione è quella di offrire un luogo accogliente e sicuro, perché all’aperto, per una veloce pausa pranzo o per una sosta tra una visita e l’altra, in un anno, quello Dantesco, dove Ravenna potrebbe essere ancor di più meta ambita per le vacanze estive.

Una bella novità quindi, che vede muoversi in parallelo l’iniziativa imprenditoriale con il rispetto delle nuove normative e dei protocolli. La riprova che si può lavorare e crescere in sicurezza!