Uno spaccato di via San Vitale

nei pressi del piazzale antistante il ristorante All’Infinito e della stazione di rifornimento IP

Prenderanno il via giovedì 13 maggio i lavori per la realizzazione di un nuovo impianto semaforico per l’attraversamento pedonale a chiamata sulla strada provinciale San Vitale, a Bagnacavallo, nei pressi del piazzale antistante il ristorante All’Infinito e della stazione di rifornimento IP.

La conclusione delle opere, eseguite dalla ditta Fabbri Costruzioni di Brisighella, è prevista entro la fine dell’estate.

Nello scusarsi per gli eventuali disagi alla circolazione che potranno essere causati dal cantiere, l’assessore ai Lavori Pubblici Vilio Folicaldi ribadisce come l’intento dell’Amministrazione comunale «sia di rendere i collegamenti più fluidi e sicuri tra la zona residenziale che si snoda a sud-ovest della San Vitale e il centro città. Collegamento utile e necessario per gli alunni del polo scolastico.» Più in generale, grazie anche alle nuove infrastrutture che permetteranno di riconsegnare il tratto cittadino della San Vitale alla sua principale funzione di traffico locale e in previsione del grande parco pubblico che sarà realizzato nell’area di laminazione del canale Redino, «l’obiettivo è quello di costruire una città come corpo unico, a dimensione della cittadinanza».

In seguito è prevista la realizzazione di un altro impianto semaforico per l’attraversamento pedonale a chiamata, sempre sulla San Vitale, nei pressi dell’incrocio con la via Pascoli e il vialetto della stazione ferroviaria.
È stato inoltre richiesto alla Provincia il nulla osta per un altro attraversamento sulla San Vitale, nei pressi dell’incrocio con via Ca’ del Vento, per favorire la viabilità ciclabile alternativa. Quest’ultimo sarà privo d’impianto semaforico e sarà realizzato a conclusione dei lavori degli altri due attraversamenti.

Infine, ancora in tema di lavori pubblici, nelle scorse settimane si è proceduto alla sistemazione dell’illuminazione in via della Fiera a Bagnacavallo.