Sergio Mattarella (foto Antonio Nardelli / Shutterstock.com)

L’elenco dei “Maestri del lavoro” 2021 della nostra città

Nel 2021 sono sette le “Stelle al merito del lavoro” conferite dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ai ravennati i quali possono ora vantare il titolo di “Maestri del lavoro”.

Si tratta, come si legge nel sito del Quirinale, di cittadini italiani che abbiano prestato attività lavorativa ininterrottamente per un periodo minimo di venticinque anni alle dipendenze della stessa azienda o di trent’anni alle dipendenze di aziende diverse e lavoratori italiani all’estero, senza l’osservanza dei predetti limiti di anzianità. Questa onorificenza serve a premiare singoli meriti di perizia, laboriosità e buona condotta morale dei lavoratori dipendenti da imprese pubbliche o private.

Stiamo parlando di:

  • BACCARANI Marco (Confartigianato – Ravenna)
  • FABBRI Maurizio (Alma Petroli S.p.A. – Ravenna)
  • GARZANTI Elisabetta (Rosetti Marino S.p.A. – Ravenna)
  • LORENZETTI Fabio (Compagnia Progetti S.r.l. – Ravenna)
  • MASACCI Alberto (Rosetti Marino S.p.A. – Ravenna)
  • MONTAGUTI Cristina (Federcoop Romagna Soc. Coop. – Ravenna)
  • PAPA Riccardo (La Cassa di Ravenna S.p.A. – Ravenna)
Insegna Maestro del lavoro (foto dal sito del Quirinale)

L’accertamento dei titoli di benemerenza, sempre come si legge nel sito del Quirinale, è svolto da una Commissione nominata e presieduta dal Ministro del Lavoro e composta dal Presidente della Federazione Nazionale Maestri del Lavoro d’Italia, dal Presidente dell’Associazione Nazionale Lavoratori Anziani d’Azienda, da cinque funzionari designati dalla Presidenza del Consiglio e dai Dicasteri degli Esteri, Agricoltura, Industria, Lavoro, da sei membri designati dalle organizzazioni sindacali di categoria, da quattro membri in rappresentanza dei datori di lavoro.