(Foto Shutterstock.com)

In pubblicazione oggi per i Comuni di Ravenna, Cervia e Russi

È in pubblicazione da oggi, martedì 22 febbraio, il nuovo avviso del Servizio sociale associato dei Comuni di Ravenna, Cervia e Russi per il riconoscimento di contributi finalizzati ad agevolare la mobilità casa-lavoro per le persone disabili che si trovano nell’ impossibilità di conciliare l’orario di lavoro e i percorsi dei mezzi pubblici e che sono quindi nella necessità di usufruire di un trasporto personalizzato.

“Il bando – afferma l’assessore ai Servizi Sociali Gianandrea Baroncini – viene riproposto per il quarto anno consecutivo perché riteniamo sia utile a facilitare il trasferimento casa-lavoro di lavoratori e lavoratrici con disabilità. In questo modo cerchiamo di sostenere il percorso di autonomia dei lavoratori e delle lavoratrici in una dimensione importante della vita quotidiana com’è quella lavorativa”.

Potranno farne richiesta le persone con disabilità, ma anche gli accompagnatori e le associazioni di volontariato che ne effettuano il trasporto.

Il finanziamento regionale, trasferito al Comune di Ravenna, capofila del Servizio sociale associato, è stato incrementato rispetto all’ anno precedente e per il 2021 ammonta a 61.647,67 euro.

Per tutte le tipologie di beneficiari è previsto un tetto massimo di spesa pro-capite di 3 mila euro annui, che saranno erogati quale rimborso diretto per le spese ammissibili effettivamente sostenute e debitamente documentate. Le spese ammesse al contributo, a titolo di esempio, sono quelle sostenute per il carburante del proprio veicolo o di un familiare; per il servizio taxi o privato personalizzato con conducente regolarmente retribuito ai sensi di legge; per l’acquisto o la modifica di ausili trasportatori adattati (ad esempio quadricicli, carrozzine elettriche, ecc.); per il carburante utilizzato per veicoli di proprietà di associazioni di volontariato a sostegno di persone disabili assunte con regolare contratto di lavoro. In presenza di un numero di richieste superiore alle risorse assegnate, il contributo potrà essere rideterminato in modo proporzionale, per consentire il soddisfacimento di tutte le richieste pervenute, in possesso dei requisiti previsti e documentate.
Le spese rimborsabili dovranno essere riferite solo all’anno 2021, con il riconoscimento anche dei costi già sostenuti in data antecedente al bando, purché riferiti all’anno 2021 e adeguatamente documentati. I contributi di questo bando non potranno essere cumulabili con altre agevolazioni erogate da soggetti pubblici o privati per il servizio di trasporto casa-lavoro.

Le istanze, redatte su apposito modulo, reperibile a partire da oggi su https://bit.ly/bandocasalavoro possono essere inviate all’indirizzo di posta certificata [email protected]

Il termine per la presentazione è fissato entro le 12 di giovedì 31 marzo 2022; per Ravenna ci si può rivolgere allo sportello unico polifunzionale di viale Berlinguer 68 o alle sedi degli uffici territoriali decentrati (ex circoscrizioni) tel. 0544/482654-482550; per Cervia a Cervia informa, viale Roma 33, tel. 0544.979350 e per Russi allo sportello sociale in via Trieste 1, tel. 0544.485850.