Le imprese legate all’informatica fanno registrare una crescita del 3,1%

Il primo è per donne con un’idea di impresa e neoimprenditrici, il secondo è rivolto a donne disoccupate o in cerca di lavoro; iscrizioni entro il 25 maggio

L’Unione dei Comuni della Bassa Romagna propone due percorsi gratuiti per donne che desiderano reinventarsi professionalmente mettendo a frutto capacità e conoscenze in maniera personale, innovativa e creativa. L’obiettivo principale del progetto è duplice: favorire l’accesso al lavoro e potenziare le competenze professionali delle donne nel territorio della Bassa Romagna.

Il primo è un percorso di mentoring rivolto a donne che hanno una propria idea di impresa e che vogliono approfondirla e a neo imprenditrici: offre un’occasione di crescita professionale e individuale grazie al passaggio stimolante di competenze e conoscenze «da donna a donna», una opportunità di apprendimento e crescita individuale costruita sulla reciproca interazione e condivisione di esperienze tra partecipanti e imprenditrici, manager d’impresa del territorio.

Il secondo percorso è invece di «empowerment»: rivolto a donne disoccupate o in cerca di nuova occupazione, che vogliono seguire un processo di crescita, basato sull’incremento della stima di sé, dell’autoefficacia e dell’autodeterminazione per fare emergere le proprie migliori risorse e appropriarsi consapevolmente del proprio potenziale.

Le donne interessate a questi due percorsi di crescita della propria carriera professionale saranno guidate da professioniste e imprenditrici.

Le iscrizioni ai percorsi si fanno online al link https://bit.ly/3IE06qt entro il 25 maggio. Il corso di mentoring inizierà in maggio, mentre il percorso di empowerment inizierà a giugno.

Per ulteriori informazioni, scrivere a Ecipar di Ravenna alla mail [email protected]