La collaborazione vuole sostenere le imprese italiane nell’accesso alle agevolazioni previste dal Pnrr, tramite una nuova piattaforma digitale integrata da servizi professionali di consulenza personalizzati

UniCredit e PwC Italia, organizzazione leader nel settore dei servizi professionali alle imprese, nella giornata di ieri, giovedì 14 dicembre, hanno siglato un accordo di collaborazione per aiutare le imprese italiane ad accedere, in modo semplice e veloce, alle misure agevolative locali, nazionali ed europee previste dal Pnrr. Questi nuovi servizi, disegnati, appunto, per rendere il Pnrr accessibile a tutte le imprese clienti di UniCredit, in particolare alle pmi, saranno disponibili dall’inizio del 2023.

Nello specifico, UniCredit mette a disposizione della propria clientela, in particolare, come prima citato, le pmi, l’accesso gratuito alla piattaforma denominata “Bandi e incentivi” di PwC Italia, infrastruttura digitale che raccoglie tutti gli incentivi e tutte le agevolazioni, divisi per settore merceologico ed organizzati dai professionisti di PwC sotto forma di schede sintetiche che ne riassumono i contenuti in forma semplice e immediata.

Le imprese clienti di UniCredit possono, quindi, registrarsi gratuitamente sulla piattaforma e navigare liberamente tra i bandi e tra gli incentivi, costantemente aggiornata dai professionisti di PwC, che un algoritmo predittivo ordinerà secondo i requisiti di partecipazione e le caratteristiche dell’impresa.

I clienti interessati ai bandi e agli incentivi potranno, poi, accedere a tutti gli altri servizi professionali offerti da PwC in questo ambito, partendo dalla valutazione preliminare di compatibilità, all’erogazione dei servizi per la predisposizione e per l’invio della richiesta per agevolazione, fino alla loro rendicontazione, tramite un processo digitale integrato nella piattaforma.

L’accordo tra UniCredit e PwC Italia, nato dalla collaborazione tra la task force della prima per il Pnrr ed il team digital innovation del secondo, va ad arricchire le cosiddette “Pnrr solutions” di UniCredit, l’iniziativa lanciata in estate dalla banca che prevede una gamma di soluzioni finanziarie e consulenziali per supportare la partecipazione delle piccole e medie imprese italiane alle agevolazioni previste dal Piano nazionale di ripresa e resilienza, anche con liquidità aggiuntiva necessaria per fronteggiare gli aumenti legati ai costi delle materie prime e per facilitare l’esecuzione del piano.

In merito all’accordo di collaborazione siglato tra UniCredit e PwC Italia per aiutare le imprese italiane ad accedere, in modo semplice e veloce, alle misure agevolative locali, nazionali ed europee previste dal Pnrr, si è espresso Remo Taricani, deputy head Italia di UniCredit, con le seguenti parole: “Il ruolo di una grande banca come UniCredit è essere un punto di riferimento per le aziende nel rendere il Pnrr uno strumento accessibile alle piccole e medie imprese del Paese, aiutandole a coglierne a pieno le opportunità. L’accordo con PwC è una iniziativa concreta che va in questa direzione, sostenendo le pmi nel dialogo con la pubblica amministrazione. Inoltre, si aggiunge alle azioni a sostegno agli investimenti in digitalizzazione e in sostenibilità che, come banca, stiamo realizzando in questa fase cruciale per l’economia del Paese, in linea con gli obiettivi del Pnrr”, ha concluso Taricani.

Anche Matteo D’Alessio, global relationship partner PwC per UniCredit, si è espresso in merito all’accordo di collaborazione siglato ieri, giovedì 14 dicembre, con le seguenti parole: “Siamo orgogliosi di estendere la nostra consolidata e pluriennale collaborazione con UniCredit ad una iniziativa che, nell’attuale contesto economico, rappresenta un importante strumento di sviluppo per le imprese italiane nel percorso di transizione ecologica e digitale. Sosteniamo la scelta di UniCredit di sviluppare un’offerta dedicata alle pmi e di fornire, attraverso le nostre competenze, un supporto integrato ai clienti di UniCredit. Poiché il fattore tempo gioca un ruolo chiave per l’accesso alle misure di finanza agevolata, la piattaforma intitolata “Bandi e incentivi” di PwC, disponibile gratuitamente per i clienti di UniCredit, consentirà la rapida identificazione delle misure agevolative applicabili alla situazione del cliente e darà accesso, tramite un percorso completamente digitalizzato, ad un team di specialisti opportunamente dedicato”, ha concluso D’Alessio.