Rinnovato il direttivo del Movimento femminile di Coldiretti

Continua il percorso di rinnovamento degli Organi Dirigenziali e dei Movimenti di Coldiretti Ravenna. Dopo i rinnovi dei Consigli di Sezione e dei Comitati degli Agriturismi Terranostra, di Giovani e Pensionati, venerdì scorso, 9 giugno, l’Assemblea provinciale di Donne Impresa ha eletto il nuovo Coordinamento che per i prossimi cinque anni rappresenterà le imprenditrici agricole di Coldiretti.

Nel ruolo di responsabile provinciale l’Assemblea ha eletto all’unanimità Roberta Ricciardelli. L’imprenditrice faentina, titolare assieme al fratello dell’allevamento a terra di galline ovaiole Agricola Ricciardelli di Riolo Terme, succede a Laura Cenni che dopo 10 anni alla guida del Movimento femminile passa il testimone. Completano il quadro dirigente le vice responsabili Alessandra Ravagli, vitivinicoltrice di Ragone (RA) e Rita Contessi, frutticoltrice di Bagnacavallo.

“Ringrazio Coldiretti Ravenna e naturalmente le colleghe dell’Assemblea e Laura Cenni per la fiducia accordatami – ha detto Ricciardelli – ora metterò la mia esperienza imprenditoriale e il massimo impegno al servizio di Donne Impresa e della Federazione al fine di far crescere ulteriormente il Movimento dell’agricoltura ‘rosa’ ravennate con l’obiettivo di sviluppare nuove progettualità nel campo della multifunzionalità agricola e dell’educazione alimentare ed ambientale, con un occhio di riguardo per il rilancio post-alluvione e in particolare per le nuove generazioni”.

“Le imprenditrici agricole rappresentano una quota importante e imprescindibile nella realtà produttiva provinciale – hanno commentato Nicola Dalmonte e Assuero Zampini, rispettivamente Presidente e Direttore di Coldiretti Ravenna – oltre ad innovare il settore conducono le proprie aziende con senso di responsabilità, anche conciliando i tempi del lavoro con quelli della famiglia, nella piena consapevolezza che dal loro lavoro dipende il futuro di tutti. Auguriamo, dunque, il meglio a Roberta per il suo nuovo incarico e ringraziamo Laura per il grande lavoro svolto in questi anni”.