Giorgio Guberti

Guberti: “Zona Logistica Semplificata: decreti non più rinviabili”

Per Unioncamere Emilia-Romagna vi è un nuovo inizio giunto al termine di un percorso che in questi anni ha portato a cambiamenti importanti nelle Camere di commercio della regione.
Un avvio che ha riunito Carlo Battistini, presidente della Camera di commercio della Romagna, Giorgio Guberti, presidente della Camera di commercio di Ferrara-Ravenna, Filippo Cella, vicepresidente della Camera di commercio dell’Emilia, Giuseppe Molinari presidente della Camera di commercio di Modena, ad eleggere all’unanimità il presidente della Camera di commercio di Bologna, Valerio Veronesi, quale presidente di Unioncamere Emilia-Romagna. Giorgio Guberti è stato nominato vicepresidente.

La dichiarazione di Giorgio Guberti

“In un momento di crescita in frenata per l’intera regione – sottolinea Giorgio Guberti, presidente della Camera di commercio di Ferrara Ravenna e neoeletto vice presidente di Unioncamere Emilia-Romagna – le Camere di commercio dovranno porre molta attenzione al tema dell’innovazione per spronare le imprese emiliano-romagnole sulla strada della transizione digitale ed ecologica. Un’altra battaglia che insieme dobbiamo vincere è quella per l’emanazione dei decreti attuativi della Zona Logistica Semplificata, ormai non più rinviabili, anche alla luce delle recenti calamità che hanno colpito il territorio romagnolo. Questo sarebbe un passaggio epocale per la crescita infrastrutturale ed economica dell’Emilia-Romagna in grado di arrecare benefici che vanno ben oltre il sistema logistico. Non posso inoltre non citare altri due ambiti – conclude Guberti – che mi stanno molto a cuore e sui quali è necessario fare un salto di qualità, il futuro dei giovani e migliori opportunità per le donne che lavorano e fanno impresa”.