Nicolo Lontani e Gianluca Vaglio (manager di Agnes) assieme ai manager di Ramboll

Una delle società leader mondiale nella progettazione offshore parteciperà all’ottimizzazione dell’hub

La società danese di ingegneria Ramboll, leader mondiale nella progettazione offshore, ha affiancato Agnes nella ottimizzazione dell’hub energetico di Ravenna.

Va ad aggiungersi alle molte società di valore internazionale che in questi anni hanno supportato Agnes nello sviluppo dell’hub energetico di Ravenna (Saipem, Wsp, Rosetti Marino, Techfem, Fichtner, ecc..).

A renderlo noto è proprio Agnes srl, che per voce del suo AD Alberto Bernabini commenta: “Sono molto contento di poter ricevere il supporto tecnico da una società di ingegneria del valore di  Ramboll.  I danesi  dimostrato da subito apprezzamento per il lavoro svolto fino a qui dagli ingegneri di Qint’x e dei loro partner e questo mi rende particolarmente orgoglioso del lavoro del mio team. So che ha un  valore molto alto e ricevere apprezzamento soprattutto da società di questo valore tecnico fa molto piacere. Sapevo fino da quando ho iniziato il progetto nel 2017 che voler realizzare un hub energetico era un operazione molto sfidante, ma sapevo che era quello di cui aveva urgente bisogno, soprattutto per il suo stato di inquinamento e quindi della salute dei cittadini tutta la pianura padana. Una volta realizzato Agnes  potrà portare energia pulita a prezzi più bassi ai cittadini e alle imprese (grazie alle nuove regole del mercato elettrico all’ingrosso che diventerà definitivamente “zonale” da gennaio 2025, pertanto sarà molto importante  avere molta “offerta di energia” prodotta nella propria zona),  potrò creare migliaia di posti di lavoro e soprattutto potrà dare vita ad una nuova filiera di sviluppo industriale per la città. Sono stati 7 anni di sacrificio per me e per le mie aziende  per  portare avanti questo progetto ma confido che il 2024 sia l’anno delle autorizzazioni”.