L’Autorità portuale e la “Ravenna civitas cruise port” al più importante evento crocieristico a livello globale

Si è appena conclusa a Miami, città degli Stati Uniti, la manifestazione dal titolo “Seatrade cruise global”, il più importante evento crocieristico a livello mondiale che, ogni anno, si svolge richiamando circa diecimila partecipanti, tra espositori, visitatori e compagnie di crociere, provenienti da centoventi diverse nazioni, con più di seicento stand di espositori internazionali e con duecentoquaranta speakers che partecipano alle conferenze in programma.

Il porto di Ravenna era presente all’iniziativa nella collettiva dei porti italiani, organizzata da “Assoporti”, col supporto di “Enit”. Il padiglione bizantino è stato inaugurato da Edoardo Rixi, viceministro alle infrastrutture, insieme a Mario Petrosino, direttore operativo dell’Autorità portuale di Ravenna; ad Anna Karina Santini, di “Royal Caribbean”; e ad Anna D’Imporzano, direttore generale di “Ravenna civitas cruise port”.

Durante la fiera, l’Autorità portuale di Ravenna, rappresentata dallo stesso Petrosino, e “Ravenna civitas cruise port”, società concessionaria del terminal crociere, rappresentata dalla D’Imporzano, hanno presentato i più importanti progetti in via attuazione, ossia i dragaggi e il potenziamento delle infrastrutture portuali per migliorare l’accessibilità nautica al porto; il parco fotovoltaico, che produrrà energia a servizio anche del molo crociere; il coldironing, un sistema di elettrificazione delle banchine che permetterà alle navi in sosta di spegnere i motori e di alimentarsi tramite energia elettrica; la costruzione della nuova stazione marittima; e l’urbanizzazione dell’area retrostante, che comprende il Parco delle dune, un’area di verde pubblico di circa dodici ettari, che sarà realizzato dall’Autorità di sistema portuale ravennate.

Un particolare accento è stato posto sulla promozione di Ravenna come destinazione crocieristica, un territorio, come affermato in una nota, con un’offerta turistica, culturale, artistica e gastronomica tra le più ricche e varie dell’Italia, e com una profonda vocazione per l’accoglienza e per la sostenibilità.

In merito alla presenza del porto di Ravenna alla manifestazione dal titolo “Seatrade cruise global”, svoltasi nei giorni scorsi, a Miami, si è espresso Mario Petrosino, direttore operativo dell’Autorità portuale di Ravenna: “Oltre ad apprezzare il progetto del nuovo terminal diverse compagnie hanno evidenziato le potenzialità del porto per il rifornimento navi col gnl, grazie all’unico deposito esistente in Italia situato a Ravenna. Grande interesse e grande apprezzamento anche per il progetto di fornitura elettrica in banchina attraverso energia green, prodotta da solare. Un terminal crociere tra i pochi al mondo ad impatto energetico zero. Siamo molto fiduciosi che, col completamento della stazione marittima, il numero delle navi da crociera che scaleranno Ravenna sarà ancora maggiore rispetto a quello, già importante, di questi ultimi anni”, ha concluso Petrosino.