La nuova segreteria della Cgil di Ravenna (da sinistra Alessio Vacchi, Manuela Trancossi, Sara Errani e Ivan Missiroli)

Assieme alla segretaria generale Manuela Trancossi, ci sono Sara Errani, Alessio Vacchi e Ivan Missiroli

L’assemblea generale della Cgil di Ravenna, che si è svolta lunedì 15 aprile, ha eletto la nuova segreteria confederale del sindacato con sede in via Matteucci. L’elezione è avvenuta alla presenza di Massimo Bussandri, segretario generale della Cgil Emilia Romagna.

Ad affiancare Manuela Trancossi, segretaria generale della Camera del Lavoro di Ravenna, saranno Alessio Vacchi, Sara Errani e Ivan Missiroli.

Sara Errani è entrata nella Flc Cgil nel giugno del 2020. Prima del distacco sindacale, lavorava nel settore dell’istruzione come docente di scuola primaria. Dal 2022 è diventata segretaria generale della Flc Cgil Ravenna.

Alessio Vacchi ha iniziato l’attività sindacale nel 2001 come delegato Rsu in Polynt. È stato delegato Rsu per oltre un decennio, fino a quando nel 2013 è entrato nella Filctem come funzionario nell’area della Bassa Romagna come responsabile per il settore gomma-plastica e la contrattazione. Dal 2018 ricopre l’incarico di segretario generale della Filctem Cgil Ravenna.

Ivan Missiroli è segretario generale della Fiom Cgil Ravenna dal 2017. Missiroli è originario di Faenza e si è iscritto alla Cgil nel 1992 con la sua assunzione in Coop. Nel 1999 è stato eletto in Rsu e poi diventa membro del direttivo della Filcams Cgil. Nel 2005 è distaccato come funzionario a Ravenna. Dal 2010 passa alla Fiom Cgil di Ravenna, entrando in segreteria e nei direttivi provinciali. Nel 2017 è diventato segretario generale di categoria.