Fores Engineering e Quality Engineering si occuperanno del revamping della sezione vacuum dell’impianto di distillazione

Alma Petroli S.p.A. annuncia l’assegnazione a Fores Engineering Srl, società del Gruppo Rosetti Marino attiva nel settore dell’energia e specializzata in soluzioni industriali integrate ad alto contenuto tecnologico, insieme a Quality Engineering Srl, azienda di Pescara impegnata dal 1995 nella progettazione multidisciplinare e nella realizzazione di unità di processo per l’industria chimica, petrolchimica ed energetica, di un contratto EPC (Engineering, Procurement, Construction) del valore di quasi 14 milioni di Euro, per il revamping della sezione vacuum dell’impianto di distillazione.

Dal 1960 Alma Petroli opera nel settore della raffinazione del petrolio greggio pesante, specializzata nella produzione di bitumi di alta qualità per usi stradali e industriali. Grazie al costante potenziamento degli impianti, Alma Petroli ha consolidato la sua presenza sul mercato nazionale ed aumentato le sue esportazioni, diventando leader italiano e tra i principali produttori europei del settore.

Il contratto assegnato al Raggruppamento Temporaneo d’Imprese comprende il project management, l’ingegneria, la fornitura della nuova colonna di distillazione della sezione vacuum, la fornitura delle inerenti apparecchiature e materiali, i lavori di costruzione (incluse le opere civili), i collaudi, il test finale di funzionamento, oltreché la manutenzione ordinaria “post-consegna” del nuovo impianto di distillazione a lavori finiti.

Il progetto é di rilevante importanza economica e strategica per tutte le Parti.

Sergio Bovo, Amministratore Delegato di Alma Petroli, ha dichiarato: “questo accordo rappresenta uno degli investimenti più significativi di Alma Petroli dell’ultimo decennio ed è parte di un ambizioso progetto che permette di aumentare la nostra capacità produttiva ed efficienza energetica, riducendo l’impronta carbonica. E’ un passo fondamentale nello sviluppo di Alma Petroli e nella sua sostenibilità futura”.

Fabio Iarocci, Amministratore Delegato di Fores Engineering, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi che Alma Petroli ci abbia scelto insieme al nostro partner Quality Engineering, per l’esecuzione di quest’importante lavoro. Si tratta di un vero e proprio “Progetto per la Romagna”, dato che sarà realizzato nella raffineria ravennate della Committente di Questa Nostra Città, da parte di imprese principalmente romagnole. Lavoreremo con grande impegno per fornire una soluzione che vada possibilmente anche oltre le aspettative della nostra Committente e contribuisca al successo di questo progetto con importanti ricadute sul Nostro Territorio.”

Alberto Santalucia, Amministratore Delegato di Quality Engineering, aggiunge: “Questa opportunità rappresenta un traguardo significativo per la nostra società, confermando lo sviluppo e la crescita che l’azienda ha avuto grazie a innovazione e ricerca. Un ringraziamento alla Committente per la fiducia accordata all’RTI Fores Engineering – Quality Engineering nell’esecuzione del progetto che interessa il cuore della tecnologia installata nell’impianto di Ravenna.”