Summertime (foto da Facebook.com)

Un itinerario inedito, tutto in bicicletta attraverso Marina di Ravenna e Marina Romea

Questa primavera, con riscontri di ascolto molto importanti, è andata in onda su Netflix la prima stagione di “Summertime” una serie originale – liberamente tratta dal libro “Tre metri sopra il cielo” di Federico Moccia – che ha rinverdito i fasti delle commedie al “sapore di mare” (aggiornate all’era social), ambientata e in gran parte girata tra Cesenatico e Marina di Ravenna. Una storia d’amore e formazione nello splendido scenario dell’estate romagnola tra stabilimenti balneari vecchio stampo e colori – mai visti così belli e iconici – del nostro mare, del molo di Marina di Ravenna, della Pineta e della piallassa ravennate.

Visto il successo della serie le Guide in Rete CNA hanno studiato e proposto, a ravennati e turisti, un tour “sulle tracce della prima stagione di Summertime”, un itinerario inedito, tutto in bicicletta (chi non ce l’ha può noleggiarla), attraverso i due Lidi ravennati di Marina di Ravenna e Marina Romea. Si percorrono le strade meno battute ma caratteristiche dei nostri lidi, quelle che ogni anno fanno da sfondo all’intrecciarsi delle vite dei giovani abitanti del posto e dei villeggianti stagionali e che durante l’inverno restano poco frequentate, pur nella loro bellezza.

Il tour tocca le location che hanno fatto da scenografia a molte delle scene della fortunata serie TV: si costeggia la Marina di Ravenna turistica, la zona più animata e commerciale, il porticciolo dei pescatori fino ad arrivare alla romantica Piallassa Baiona con i suoi colori mozzafiato in orario tramonto, oasi di ristoro per aironi, anatre selvatiche e fenicotteri rosa.

Il tour dura due ore e si svolge tutti i sabati alle 17,30 (più alcune altre “edizioni speciali”) e si conclude con un aperitivo rinfrescante; è facile, divertente e adatto a tutta la famiglia, consigliato anche a chi non ha visto la serie.

Summertime esalta gli angoli più belli della Romagna, senza dimenticare una strizzata d’occhio allo street food, piadina in primis, e concentrandosi sulle file di ombrelloni colorati, i moli, le onde schiumose, le piallasse, i sentieri di pineta da percorrere in skateboard o bicicletta. Per questa valorizzazione del territorio, la produzione ha collaborato con l’Emilia-Romagna Film Commission, Visit Romagna e il Comune di Ravenna. Per la sua realizzazione la produzione ha investito sul territorio circa un milione di euro e la serie è stata distribuita in 190 paesi del mondo, dove è stata valorizzata l’immagine positiva del nostro territorio.

Il tour proposto dalle Guide in Rete CNA rappresenta una bellissima occasione di conoscere un pezzo di territorio seguendo una traccia cinematografica, proprio mentre la produzione comincia a girare la seconda serie (in uscita nel 2021), un progetto nuovo che CNA sostiene e valorizza, allo scopo di creare ulteriori occasioni per visitare i nostri lidi, strutturare pacchetti turistici, vivere nuove experience, far conoscere i luoghi meno noti del territorio. Summertime tour intende, inoltre, creare una rete fra le varie località e fra diverse attività economiche, inserendosi nelle nuove tendenze turistiche che valorizzano sempre di più le location di film e serie televisive.

È, infine, un progetto per reagire, per ricominciare, per creare occasioni di lavoro dopo alcuni mesi difficili per le guide turistiche