Nel chiostro del Carmine ancora nuove proposte I film continueranno anche per tutto il mese di agosto

L’ultima settimana di luglio propone ancora nuove pellicole nell’ambito della rassegna
cinematografica nel chiostro del Carmine di Lugo (piazza Trisi). I film dell’Arena del Carmine
continueranno anche nel mese di agosto.
Lunedì 27 luglio sarà in programmazione L’anno che verrà di Mehdi Idir e Grand Corps Malade. Un anno nel cuore di una scuola e di un quartiere. Samia, una giovane novizia che lavora nell’infanzia, arriva dalla sua nativa Ardèche in un college ritenuto difficile nella città di Saint-Denis. Scopre lì i ricorrenti problemi di disciplina, la realtà sociale che pesa sul distretto, ma anche l’incredibile vitalità e umorismo, sia degli studenti che del suo team di supervisori.

Torna, martedì 28 luglio, Piccole donne di Greta Cerwig, mentre mercoledì 29 luglio viene proiettato il tre volte Premio Oscar di Sam Mendes 1917. I giovani caporali britannici Blake e Schofield devono attraversare le linee nemiche e consegnare un messaggio cruciale che potrebbe salvare la vita di 1.600 uomini sul punto di attaccare l’esercito tedesco. Il loro sentiero si avventura su un terreno accidentato, trincee vuote, fattorie disabitate, città sventrate, per impedire una battaglia e percorrere più in fretta il tempo che li separa dal 1918.

Arriva, giovedì 30 luglio, l’Oscar per la miglior sceneggiatura Jojo Rabbit di Taika Waititi. Jojo ha dieci anni e un amico immaginario dispotico: Adolf Hitler. Nazista fanatico, col padre al fronte a boicottare il regime e madre a casa a fare quello che può contro il regime, è integrato nella gioventù hitleriana. Tra un’esercitazione e un lancio di granata, Jojo scopre che la madre nasconde in casa Elsa, una ragazzina ebrea. Nemici dichiarati, Elsa e Jojo sono costretti a convivere, lei per restare in vita, lui per proteggere sua madre che ama più di ogni altra cosa al mondo.

Ultimo appuntamento del mese, il 31 luglio, la pellicola di Clint Eastwood Richard Jewell. Il protagonista è un trentenne sovrappeso che vive ancora con la mamma e si considera un tutore della legge, ma in realtà svolge per lo più lavoretti di sorveglianza. Richard considera sua missione proteggere gli altri ad ogni costo: dunque, durante gli eventi che precedono le Olimpiadi del 1996 è il primo a dare l’allarme quando vede uno zaino sospetto abbandonato sotto una panchina. Questo fa sì che l’attentato dinamitardo del 27 luglio al Centennial Olympic Park abbia esiti po’ meno tragici di quelli previsti dall’attentatore.

Le proiezioni iniziano alle 21.30. I biglietti costano 6 euro intero; 5 euro ridotto (tessera web, under 25, over 65) e 4,50 euro per soci LaBcc. Per ulteriori informazioni contattare i numeri 345 9520012 (dalle 9 alle 13) o 328 8633565 (dalle 20.30 alle 23), visitare il sito www.cinemaincentro.com o la pagina Facebook “Cinemaincentro”.
La rassegna è organizzata da Cinemaincentro e dal Comune di Lugo con il contributo di Bcc Credito Cooperativo ravennate, forlivese imolese e Confcommercio Ascom Lugo.