Chess Stories

Una rosa di 9 opere selezionate tra la più recente e meritevole produzione mondiale.

Martedì 29 settembre 2020 al centrale Palazzo del Cinema e dei Congressi (in Largo Firenze 1) a Ravenna, Soundscreen Film Fesival – fino al 3 ottobre 2020 – tra i pochissimi festival europei dedicati a Cinema e Musica, presenta una serata all’insegna del Concorso Internazionale per Lungometraggi, una rosa di 9 opere selezionate tra la più recente e meritevole produzione mondiale.

Alle ore 20.30 il film francese d’animazione The Swallows of Kabul, di Zabou Breitman e Eléa Gobbé-Mevellec, una storia di formazione sotto il regime talebano, nell’estate del 1998. Presentato allo scorso Festival di Cannes, il lungometraggio narra di Zunaira e Mohsen, innamorati a Kabul. Nonostante la violenza e la miseria quotidiana, i due giovani sperano in un futuro migliore, ma un giorno uno stupido gesto darà una svolta irrevocabile alle loro vite.

Segue, alle ore 22.00, il film cubano ad episodi Chess Stories (v.foto), del regista, giornalista e professore di scacchi Emmanuel Martin Hernandez. Tre storie ambientate aSantiago, centrate sul gioco degli scacchi, tra il 1966 e i giorni nostri, tra musica, amore, desiderio, vittorie e sconfitte.

Tutti gli appuntamenti Soundscreen sono a ingresso gratuito (limitato nel rispetto della prescrizioni sanitarie anti COVID). La prenotazione è consigliata.

Soundscreen Film Festival è organizzato dall’Associazione Culturale Ravenna Cinema in collaborazione con il Comune di Ravenna – Assessorato alla Cultura, con il contributo del MiBACT – Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, della Regione Emilia-Romagna e della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.