Un'immagine delle celebrazioni dello scorso anno

In Piazza Garibaldi concerto del Corpo bandistico “Città di Cervia” e corteo per la deposizione delle corone alle lapidi del centro storico

Il Comune di Cervia ricorda il 76° anniversario della Liberazione.

Purtroppo considerata l’emergenza sanitaria non si svolgerà la spettacolare rievocazione storico didattica della “Liberazione di Cervia” con veicoli e mezzi risalenti alla seconda guerra mondiale ed equipaggi d’epoca a cura dell’Associazione “Gotica Romagna”.

Si terranno comunque il concerto della Banda, il tradizionale corteo nel centro storico, la deposizione delle corone sui  cippi del territorio cervese e alcune delle iniziative che da anni caratterizzano il programma.

Le manifestazioni si svolgeranno nel rispetto delle disposizioni e delle norme legislative sul coronavirus.

Il Programma

Martedì 13 ottobre

Ore 13.30  ritrovo nel  cortile Scuola “G. Deledda” via Pinarella “Pedalata  cicloturistica con deposizione delle corone di alloro nei Cippi dei Caduti di Cervia, Pinarella” con la  partecipazione degli alunni della scuola primaria “G. Deledda”. Organizzata dal gruppo ciclistico “Aquilotti”  (In caso di pioggia è rinviata al 20 ottobre).     

Sabato 17 ottobre

Ore 14.30 Ritrovo Piazza Garibaldi. “Una pedalata fra amici fra le opere di difesa militare lasciate a Cervia dai tedeschi”. Organizzata dal gruppo ciclistico “Aquilotti”.

Ore 16.00  Sala Rubicone. Inaugurazione mostra “”Frammenti di memoria” a cura di Guerrino Siroli. Organizzata dall’Associazione culturale “Menocchio”.  La  mostra rimarrà aperta fino al 1 novembre tutti i giorni dalle 16.00 alle 19.00. 

Giovedì 22 ottobre

Ore   8.30  Deposizione corone sui  cippi del territorio cervese.

Ore 10.00  Piazza Garibaldi. Concerto corpo bandistico “Città di Cervia”.

Ore 10.30  Ritrovo in Piazza Garibaldi. Corteo per la deposizione delle corone alle lapidi del

                  centro storico.