La panchina di Glorie è dedicata a Elisa Bravi, la giovane vittima di femminicidio che risiedeva nella frazione di Bagnacavallo

Si sono concluse sabato 28 novembre le iniziative organizzate dall’assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Bagnacavallo in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne.

Nel pomeriggio di sabato si sono tenuti due omaggi alle panchine rosse, simbolo della lotta contro la violenza di genere, da poco installate presso il Centro civico di Glorie e in piazza Tre Martiri a Villanova. Sono intervenuti l’assessore alle Pari Opportunità Ada Sangiorgi e i rappresentanti dei Consigli di Zona, che hanno promosso gli omaggi.
La panchina di Glorie è dedicata a Elisa Bravi, la giovane vittima di femminicidio che risiedeva nella frazione di Bagnacavallo.

In precedenza si erano tenuti, mercoledì 25 novembre, omaggi alla panchina rossa di Rossetta in mattinata e, nel pomeriggio presso il portico del Palazzo Comunale di Bagnacavallo, a quella donata da Demetra donne in aiuto, Spi-Cgil e Anpi.
Inoltre in serata la statua Fanciulla con le trecce di Venanzo Crocetti, ai piedi della Torre civica, era stata illuminata di rosso.

Tutte gli eventi si sono tenuti senza la presenza di pubblico in ottemperanza alle normative anti Covid-19.