Ospite della casa protetta Giovannardi-Vecchi, ha ricevuto la visita “a distanza” del sindaco

Domenica 10 gennaio la fusignanese Teresa Assirelli ha compiuto 102 anni: il felice traguardo è stato festeggiato lunedì 11 gennaio alla casa protetta “Giovannardi-Vecchi”, dove risiede, nel rispetto delle misure di contenimento attualmente in vigore. Oltre ai parenti, Teresa ha anche ricevuto la visita “a distanza” del sindaco, che ha portato gli auguri a nome della comunità.

Teresa è nata a Modigliana il 10 gennaio 1919. Si è sposata con Quinto Rontini, con il quale si è poi trasferita a Bagnacavallo e infine negli anni Cinquanta a Fusignano, dove è rimasta fino a oggi. Ha lavorato come bracciante e in seguito nel calzaturiero fino alla pensione. È entrata nella casa protetta alcuni anni fa, dopo la rottura di un femore, per avere un’adeguata assistenza.

Non ha avuto figli, ma ha molti nipoti, di cui quattro residenti a Fusignano.