Accolta favorevolmente la proposta del PRI di Ravenna dalle Associazioni di categoria Confcommercio, Confesercenti, Cna e Confartigianato

Si è svolto mercoledì un incontro tra le quattro Associazioni di categoria Confcommercio, Confesercenti, Cna e Confartigianato e i vertici del PRI di Ravenna per l’organizzazione di un’iniziativa che riguarda la celebrazione della Repubblica Romana che ricorre il 9 febbraio.

Le Associazioni hanno accolto con favore la proposta del Partito Repubblicano ravennate di ricordare un importante e fondamentale evento storico come quello della proclamazione nel 1849 della Repubblica Romana, coinvolgendo i ristoranti  e le rosticcerie ravennati, attraverso un la predisposizione di menù dedicato.

Come è noto, in occasione della ricorrenza in tantissimi circoli repubblicani solitamente vengono organizzate iniziative culturali, ricreative e conviviali, ma queste ultime quest’anno non potranno essere organizzate causa emergenza sanitaria.

Ecco allora la proposta: per il 2021, nei ristoranti che si renderanno disponibili, tutti coloro che vorranno celebrare l’evento potranno farlo prenotando il menù della Repubblica Romana da sabato 6 a martedì 9 febbraio con consegna a domicilio o asporto.

Le Associazioni hanno ringraziato il Pri di Ravenna per questa opportunità, in quanto si tratta di un aiuto a tutto il settore della ristorazione, pesantemente colpito dai provvedimenti emanati a seguito della pandemia.