Il 13 aprile il sindaco Daniele Bassi ha deposto un mazzo di fiori davanti al monumento ai Caduti

Martedì 13 aprile Massa Lombarda ha ricordato il 76esimo anniversario della Liberazione dal nazifascismo. In mattinata il sindaco Daniele Bassi, insieme a Mauro Remondini, presidente di Anpi Sezione Giuseppe Baffè di Massa Lombarda e SantAgata sul Santerno, ha deposto un mazzo di fiori davanti al monumento ai Caduti di piazza Umberto Ricci.

“È fondamentale ricordare la nostra storia, chi ha lottato, sacrificando la sua vita per i nostri diritti e la nostra libertà – dichiara il sindaco Daniele Bassi –. La Liberazione dal nazifascismo e la Festa dei lavoratori fanno parte della nostra storia e noi continueremo a celebrare con orgoglio queste giornate, accomunate dai valori di Resistenza, solidarietà, diritti sociali e antifascismo”.

Hanno così preso il via le celebrazioni di tre importanti date per Massa Lombarda: il 13 e 25 aprile e il primo maggio. Per ricordare queste ricorrenze viene proposto il progetto Passeggiare tra i ricordi, in cui i muri e le bacheche della città si trasformano in spazi espositivi di fotografie storiche, per una galleria a cielo aperto: in mostra ci sono tre scatti, simbolo delle altrettante date che si vogliono celebrare. Il 13 aprile 1945 è celebrato con uno scatto realizzato davanti al Municipio per ricordare la Liberazione della città. Il 25 aprile è rappresentato dallo scatto realizzato in occasione dellinaugurazione del Monumento ai Caduti in piazza Umberto Ricci del 4 giugno 1950. La Festa dei Lavoratori è ricordata con lo scatto realizzato nello stesso giorno del 1987 presso la sede della Cgil di Massa Lombarda. Le fotografie sono affisse in via Vittorio Veneto e negli spazi di piazza 8 Marzo a Fruges; la mappa interattiva delle fotografie è consultabile online. Le fotografie fanno parte degli archivi fotografici di Anpi Sezione Giuseppe Baffè di Massa Lombarda e SantAgata sul Santerno, Comune di Massa Lombarda e National Library of New Zealand.

Da oggi, 13 aprile, saranno inoltre pubblicate tre video interviste realizzate alle staffette partigiane Adelina Grossi, Ines Manzoni e Teresa Mirri. I tre video saranno visibili sul canale YouTube del Comune di Massa Lombarda.

La celebrazione fa parte del contenitore 13, 25 aprile e 1° maggio 2021. Valori e diritti ed è organizzata dal Comitato unitario permanente antifascista a difesa delle istituzioni democratiche e repubblicane, presieduto dal sindaco.