Piazza del Popolo di Faenza

Gli appuntamenti, tutti di giovedì e tutti a luglio, sono tre: si inizia il 15, si continua il 22 e si termina il 29

Il mercatino dei ragazzi in piazza del Popolo a Faenza quest’anno riparte. Le date che sono state scelte sono tre giovedì di luglio: si parte il 15, si prosegue il 22 e si finisce il 29, ogni giorno dalle 18.00 alle 22.00. Il mercatino è rivolto esclusivamente ai ragazzi di età compresa tra i 6 e i 14 anni, accompagnati o assistiti da una sola persona di età superiore ai 18 anni (un parente o un adulto). Sono ammessi, senza limiti di età, i ragazzi che frequentano i centri socio riabilitativi pubblici e privati di Faenza, purché accompagnati dai loro assistenti.

L’evento è organizzato grazie alla collaborazione tra il comune di Faenza, la consulta del volontariato, le associazioni della Romagna faentina ODV e varie associazioni, tra cui “AVIS Comunale Faenza”, “GEV” (le guardie ecologiche volontarie di Faenza), “A.N.M.I.C.” (l’associazione nazionale mutilati invalidi civili), “Croce Rossa Italiana Comitato di Faenza”, “Associazione Nazionale Carabinieri – 85° Nucleo di Volontariato” e “Protezione Civile A.N.C.” di Faenza.

Inoltre, la novità di quest’anno è rappresentata dall’iscrizione obbligatoria, da inviare esclusivamente via email all’indirizzo [email protected] indicando nome, cognome, età, città di provenienza, nominativo referente e grado di parentela. Le iscrizioni devono pervenire da venerdì 9 luglio a martedì 13 alle 15 per la giornata di giovedì 15 luglio; da venerdì 16 luglio a martedì 20 luglio alle 15 per la giornata di giovedì 22 luglio e da venerdì 23 luglio a martedì 27 luglio alle 15 per la giornata di giovedì 29 luglio (solo per questa data, avranno priorità coloro che non sono riusciti a prenotarsi per le giornate precedenti, quindi il numero della piazzola verrà assegnato solo dopo la scadenza dei termini d’iscrizione). A coloro che si prenoteranno verrà dato riscontro via mail, comunicando il numero della piazzola, non modificabile perché assegnata in ordine di prenotazione, fino al raggiungimento massimo dei posti disponibili (quest’anno, in seguito alle disposizioni anti-Covid i posti sono stati ridotti a circa ottanta).

Gli organizzatori, inoltre, ricordano che non è consentito allestire lo spazio espositivo prima delle 18; che non è consentito superare i limiti delimitati dello spazio da occupare e che, dopo aver occupato la propria piazzola, un addetto passerà da ogni partecipante con richiesta di esibire la prenotazione (cartacea o videata dell’email di conferma di prenotazione) per ottenere la consegna del tesserino.

Come spiegato in una nota, il mercatino dei ragazzi è un momento di libero scambio, di incontro e di gioco e non è quindi un’iniziativa commerciale a scopo di lucro. Per questo motivo, prosegue la nota, lo scambio e l’offerta di oggetti usati di modico valore (prodotti artigianali creati dai ragazzi, giocattoli, giornalini, libri usati o accessori usati per ragazzi) non deve configurare un’attività commerciale. Inoltre, è vietato l’utilizzo di impianti fonici o musicali e l’installazione di strutture come tende o gazebo, tavoli o altro, conclude la nota.

Per maggiori informazioni è necessario telefonare la “Consulta del Volontariato e delle Associazioni della Romagna Faentina ODV” allo 0546 27206 oppure scrivere una mail all’indirizzo [email protected].