La nuova Corte del Mulino

Dopo l’inaugurazione della Corte del Mulino, l’associazione Amici del Museo Scodellino organizza la lezione spettacolo per tradurre l’Inferno di Dante.

Questa sera, lunedì 2 agosto alle ore 21.00 nel cortile/museo di casa Biancini, via Pallantieri 5 a Castel Bolognese,  sarà messo in scena  lo spettacolo del cartellone ProSenio: Dannatissimo Dante: una lezione spettacolo per tradurre l’inferno con Alfonso Cuccurullo – Alessia Canducci attori e Federico Squassabia musicista. L’ingresso è a offerta libera.

L’evento, organizzato dall’Associazione Amici del Museo Scodellino, segue all’inaugurazione, avvenuta mercoledì 28 luglio della Corte del Mulino, struttura realizzata nei pressi del Mulino Scodellino, destinata ad altri usi che il GAL assieme al comune, hanno sistemato. I lavori della corte hanno reso molto più fruibile lo spazio antistante il mulino dotandolo anche di servizi necessari. All’inaugurazione era presente il presidente della regione Stefano Bonaccini.

Per info: [email protected];  3396487370