Piazza del popolo di Ravenna di sera, uno dei luoghi in cui si svolgerà la "Notte d'oro", in programma venerdì 22 ottobre (foto Shutterstock)

Si va dal ritorno della “Notte d’oro” a una mostra sulle moto, per poi arrivare a due spettacoli teatrali, a due concerti e a varie iniziative sull’attualità

Gli eventi in provincia di Ravenna, ogni settimana, sono tanti, e appuntarseli tutti sul calendario non è certamente un’impresa facile. Proprio per questo motivo, proponiamo un elenco di appuntamenti di vario tipo, in programma da oggi, mercoledì 13 ottobre, fino a lunedì 18 ottobre, così da facilitare la vita ai nostri lettori…


Alla rocca di Lugo la proiezione di “The last shelter”

Martedì 19 ottobre

Martedì 19 ottobre, al salone “Estense” della rocca di Lugo, alle 21, sarà proiettato la pellicola “The last shelter” di Ousmane Samassékou. L’evento fa parte della rassegna “Mondovisioni”, che prevede la visione di sei film d’autore, tutti in lingua originale (con sottotitoli in italiano) e tutti con ingresso a offerta libera. I documentari, di attualità, di informazione e sui diritti umani; sono selezionati da “CineAgenzia” tra i migliori realizzati nel mondo. “The last shelter” vuole raccontare al pubblico i sogni e gli incubi dei migranti ai confini del Sahara, divisi tra la speranza di raggiungere il nord e tra la delusione di aver fallito il viaggio per l’Europa. Per maggiori informazioni è necessario visitare il sito web www.bibliotecatrisi.it


A Piangipane il concerto dei “Sousaphonix”

Martedì 19 ottobre

Martedì 19 ottobre, al teatro “Socjale” di Piangipane, alle 21.30, per il “Ravenna jazz”, si esibiranno in concerto i “Sousaphonix” e Mauro Ottolini. Lo spettacolo, dal titolo “Inferno”, vuole omaggiare Dante e la sua “Divina Commedia”. I “Sousaphonix” sono un’orchestra che stupisce sia l’orecchio che l’occhio, con le loro musiche che introducono scenari futuristici, inserendo, nella loro narrazione musicale, una componente scenografica tagliata su misura. Il biglietto, valido per un posto unico, costa 15€. Per maggiori informazioni è necessario visitare il sito web www.ravennajazz.it


Ospiti d’onore alla mostra di Sacchi

Mercoledì 20 ottobre

La mostra “Oltre il Sogno. L’emozione del calcio totale di Arrigo Sacchi”, allestita al museo civico “San Rocco” di Fusignano e dedicata all’allenatore di calcio Arrigo Sacchi, mercoledì 20 ottobre, sarà protagonista di una visita guidata “speciale”, condotta proprio dall’ex mister, tra le altre, del Milan e dell’Atletico Madrid. Nel paese ravennate, infatti, è attesa una delegazione della Nazionale italiana di calcio, guidata da Maurizio Viscidi, coordinatore delle nazionali; da Paolo Nicolato, allenatore dell’under 21; e da due storici assistenti di Sacchi come Vincenzo Pincolini, preparatore atletico, e Italo Graziani, osservatore per la Nazionale italiana. L’esposizione, attraverso ricordi inediti, maglie, immagini, filmati e oggetti passati alla storia sportiva, racconta la carriera nel mondo del calcio di Arrigo, partita dai campi polverosi della Romagna e arrivata fino al tetto del mondo grazie a straordinari trionfi. La mostra, ad ingresso gratuito, è visitabile (fino a domenica 7 novembre) il sabato, la domenica e i festivi, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Per maggiori informazioni è necessario visitare il sito web www.labassaromagna.it


Scandellari presenta il suo nuovo libro sul marketing 

Giovedì 21 ottobre 

Giovedì 21 ottobre, nella sala convegni della “Fondazione Cassa-Monte” di Lugo, alle 18, verrà presentato il libro scritto da Riccardo Scandellari e dal titolo “Fai di te stesso un brand. Essere autorevole e ispirare fiducia” (edito da “Dario Flaccovio Editore” nel 2021). Durante l’evento, organizzato dalla biblioteca “Trisi” di Lugo, dialogheranno, insieme all’autore, Luciana Cumino e Camilla Ghedini. Scandellari è docente di marketing, comunicazione e personal branding per “Scuola Holden”; e, inoltra, è il fondatore e l’autore di “Skande”, uno dei blog di marketing più seguiti in Italia. Per maggiori informazioni è necessario visitare il sito web www.comune.lugo.ra.it


A Faenza un incontro con la figura della donna al centro 

Giovedì 21 ottobre

Giovedì 21 ottobre, nella sala conferenze del museo del Risorgimento e dell’età contemporanea di Faenza, alle 18, si terrà l’incontro di approfondimento intitolato “Il contributo femminile all’Italia repubblicana”, promosso da “SOS Donna” e dall’”Unione della Romagna faentina”. L’evento fa parte del del progetto “Donne: libere e protagoniste”, che propone varie iniziative per celebrare il settantacinquesimo anniversario del primo voto alle donne, avvenuto nel 1946. L’incontro di giovedì, con entrata gratuita, vuole evidenziare il ruolo delle madri costituenti nella stesura dei principi fondamentali della Repubblica italiana e nello sviluppo del principio di parità nella Costituzione. Interverranno Elda Guerra, studiosa del “Centro delle Donne” di Bologna; e Francesca Rescigno, docente di diritto delle pari opportunità. Antonella Baccarini, del comitato di Faenza per la valorizzazione e la difesa della Costituzione, invece, sarà il moderatore. Per maggiori informazioni è necessario visitare il sito web www.romagnafaentina.it


Una serata con la resistenza curda al centro 

Giovedì 21 ottobre 

Giovedì 21 ottobre, nella sala di Palazzo vecchio di Bagnacavallo, alle 20.30, si svolgerà l’incontro pubblico dal titolo “La resistenza curda nel nord Iraq. Reportage da Shengal e Makhmour”. Durante la serata interverranno, per raccontare la propria testimonianza, Mirco Garuti e Loretta Pagani, membri di una delegazione di operatori umanitari italiani in Iraq; e il regista Matteo Pasi. In seguito, verrà proiettato il documentario diretto dallo stesso Pasi insieme a Marcello Dapporto e Miguel Gatti, intitolato “Ayazma – Ghetto curdo nel cuore di Istanbul”, che narra la violazione dei diritti umani, civili ed economici della popolazione curda in Turchia. Per maggiori informazioni è necessario visitare il sito web www.comune.bagnacavallo.ra.it


“Dare to stop us” è il primo film dell’”Ottobre giapponese”

Giovedì 21 ottobre 

Giovedì 21 ottobre, al cinema “Sarti” di Faenza, alle 21, il cineclub cittadino “Il raggio verde” organizza la visione del film di Kazuya Shiraishi, uno dei più interessanti registi giapponesi contemporanei, dal titolo “Dare to stop us”. L’evento fa parte della diciassettesima edizione dell’”Ottobre giapponese”, manifestazione che vuole promuovere la storia, la cultura e la società giapponese in Romagna e che metterà a confronto tre importanti registi nipponici, come Omori Tatsushi, Fukatsu Masakazu e, appunto, Kazuya Shiraishi. “Dare to stop us”, proiettato in lingua originale (con sottotitoli in italiano), racconta la storia di una giovane ragazza che sogna di farsi un nome all’interno dell’industria cinematografica giapponese; alter ego di Kôji Wakamatsu, regista ribelle, battagliero e controverso del quale si vuole celebrare la carriera. Il biglietto intero costa 7€; il biglietto per i convenzionati costa 6€; mentre, il biglietto per chi possiede la tessera del cineclub, costa 5€. Per maggiori informazioni è necessario visitare il sito web www.cineclubilraggioverde.it


Torna la “Notte d’oro” con tantissime iniziative

Venerdì 22 ottobre

Venerdì 22 ottobre torna la “Notte d’oro” a Ravenna, dedicata agli “Spazi aperti” della città. Oltre ai negozi aperti di sera, sarà possibile visitare i luoghi più suggestivi della città, scoprendo i tesori di Ravenna. I protagonisti della serata, così, diventeranno la basilica di san Vitale, il mausoleo di Galla Placidia, la basilica di sant’Apollinare Nuovo, la Domus dei tappeti di pietra, la tomba di Dante, il museo Dante, casa Dante, il museo Nazionale, la basilica di sant’Apollinare in Classe, il battistero degli Ariani, cripta Rasponi e la biblioteca “Classense”, il MAR, palazzo Rasponi dalle Teste e palazzo Baronio, con ingresso libero (in alcuni anche la visita guidata è gratuita). Per maggiori informazioni è necessario visitare il sito web www.turismo.ra.it


In Darsena un weekend di visite guidate e spettacoli

Sabato 23 ottobre e domenica 24 ottobre

Sabato 23 ottobre e domenica 24 ottobre è in programma la seconda edizione di “Imbarco in Darsena”, l’evento del progetto “DARE”. “Imbarco in Darsena 2. Guarda che Darsena”, è così che si intitola l’evento che, quest’anno, propone un programma ancora più ricco e coinvolgente, interagendo in maniera diretta e dal vivo coi partecipanti. Spettacoli e visite guidate a piedi e in bici saranno le protagoniste del prossimo weekend, con l’obiettivo di far scoprire ai cittadini la storia e l’attualità della Darsena. Luoghi, arte, sport, musica, persone e curiosità saranno le portavoce di questo viaggio a 360°. Inoltre, da giovedì 21 ottobre a domenica 24 ottobre, alle “Artificerie Almagià”, è in calendario “SCLAB 2021, Festival di musica nuove generazioni” a cura di “Quartetto fauves” (l’ingresso è gratuito, per maggiori informazioni è necessario visitare il sito web www.sclabstringsandsoda.it); mentre, sempre domenica 24 ottobre, dalle 8.30 alle 18.30, è in programma la “Pulce d’acqua”, la fiera del mercato dell’usato (per partecipare è necessario visitare il sito web https://pulcedacqua.it/). Per maggiori informazioni è necessario visitare il sito web www.darsenaravenna.it


Al via la stagione all’“Alighieri” con De Angelis

Sabato 23 ottobre e domenica 24 ottobre 

Sabato 23 ottobre e domenica 24 ottobre si apre la “Stagione d’opera” al teatro “Alighieri” di Ravenna.Ad inaugurare è lo spettacolo intitolato “L’isola disabitata”, diretto dal regista De Angelis, con l’”Ensemble dolce concerto” di Valentini, che interpreteranno le musiche di Haydn. In scena scorrono immagini dell’isola siciliana di Marettimo, sul sottile filo tra viaggio reale e viaggio virtuale, narrando un felice naufragio. Biglietti interi da 20€ a 40€ e biglietti ridotti da 15€ a 35€. Per maggiori informazioni è necessario visitare il sito web www.teatroalighieri.org


Il weekend a Faenza si riempie di scienza

Sabato 23 ottobre e domenica 24 ottobre

Nel fine settimana, alla “Palestra della scienza” di Faenza, sarà protagonista il “Weekend della scienza 2021”, con varie iniziative, tra cui laboratori ludici e attività di gruppo, a tema scientifico. Momenti educativi e ricreativi, con l’obiettivo di avvicinare i giovani e gli adulti di ogni età alle scienze (tra cui fisica, astronomia, matematica e robotica), saranno i protagonisti dell’iniziativa, in calendario da ottobre a dicembre. Per maggiori informazioni è necessario visitare il sito web www.comune.faenza.ra.it


A Cervia si celebra l’anniversario della liberazione 

Sabato 23 ottobre e domenica 24 ottobre

Sabato 23 ottobre e domenica 24 ottobre, a Cervia, gli eventi in programma sono tantissimi, per via della commemorazione del 77º anniversario della liberazione del paese. Sabato 23 ottobre è in programma una deposizione di corone sui cippi; mentre, domenica 24 ottobre, in piazza Garibaldi, una rievocazione storica della liberazione con veicoli d’epoca, alla presenza di tutte le autorità cittadine. Per maggiori informazioni è necessario visitare il sito web www.comunecervia.it


Onofri e il suo gruppo da camera domenica in concerto

Domenica 24 ottobre

Domenica 24 ottobre, al palazzo dei congressi di Ravenna, alle 11, avrà luogo il concerto dal titolo “Non udite lo parlare? – La parola al violino nell’età del Barocco”, quarto appuntamento della rassegna “Concerti della domenica”, organizzata dall’associazione musicale “Angelo Mariani”. Protagonista dell’evento sarà il violinista Enrico Onofri, direttore principale dell’orchestra “Toscanini”, che si presenterà insieme all’”Imaginarium ensemble”il gruppo da camera da lui stesso fondato. Il biglietto intero costa 10€; il biglietto per i soci costa 7€; mentre, il biglietto per gli under 26 costa 5€. Per maggiori informazioni è necessario visitare il sito web www.angelomariani.org


Alla rocca di Lugo una mostra sulle moto d’epoca

Fino a domenica 24 ottobre

Fino a domenica 24 ottobre, nella rocca “Estense” di Lugo, sarà possibile visitare la mostra dedicata alla scuderia “Diemme Rewind 1973-1981”, in occasione della rassegna motoristica “Mutòr history of engines”. All’esposizione saranno presenti varie moto, pannelli esplicativi, cimeli, tute e caschi, in un viaggio che dagli anni ’70 arriva ai giorni nostri. Giovedì 21 ottobre, inoltre, Laura D’Amico e Angelo Marini presenteranno i loro libri, “Pulsioni. Il fenomeno del motociclismo” e “Le chiavi di casa”. Per maggiori informazioni è necessario visitare il sito web www.comune.lugo.ra.it


Il “Goldoni” riapre con “L’Oreste”

Lunedì 25 ottobre e martedì 26 ottobre 

Lunedì 25 ottobre e martedì 26 ottobre si riaccende il teatro “Goldoni” di Bagnacavallo, con lo spettacolo “L’Oreste” di Claudio Casadio. Il protagonista è internato nel manicomio di Imola, perché abbandonato quando era bambino. Dopo trent’anni è ancora lì, ma la fortuna non è certo stata una sua alleata. Eppure, Oreste è sempre allegro, ed è proprio questo il senso dello show, che vuole riflettere sull’abbandono, sull’amore negato e su come la vita, spesso, sia crudele. Biglietti da 16€, 26€ e 28€. Per maggiori informazioni è necessario visitare il sito web www.accademiaperduta.it