Appuntamento domenica 24 ottobre con il mercatino dell’usato

Nel weekend all’insegna della “Notte d’Oro – Spazi Aperti” ritorna “La Pulce d’Acqua”: appuntamento in Darsena a Ravenna domenica 24 ottobre dalle 8.30 alle 18.30.

Questa edizione “speciale” del mercatino dell’usato vuole celebrare la “grande notte” ravennate e, appunto, gli spazi della città ricchi di fascino e di storia: come in questo caso la Darsena.

Il mercatino è ormai diventato un appuntamento fisso: tra i suoi banchi oggetti di un passato più o meno lontano, ma sempre ricchi di fascino: dai libri ai bijoux, dai giocattoli all’abbigliamento. Quali sono le nuove tendenze? Ultimamente sono di gran moda tra il pubblico anche i complementi di arredo “vintage”. Vecchie insegne, scatole di latta con marchi famosi, cartelloni di film d’epoca finemente disegnati, possono infatti dare un tocco di “modernariato” agli ambienti domestici, creando suggestivi rimandi al passato.

Curiosare fra gli stand delle fiere de “La Pulce”, quindi, può riservare sempre sorprese. L’iniziativa è aperta a tutti i privati cittadini che desiderano svuotare cantine, soffitte e armadi dagli oggetti che non usano più, ma che possono essere utili ad altri, innescando un circolo virtuoso e allungando la vita degli oggetti. La filosofia delle fiere de “La Pulce”, infatti, è quella di unire al risparmio la cultura del riutilizzo, oggi di fondamentale importanza per arginare lo spreco incessante di risorse e tutelare l’ambiente.

I prossimi appuntamenti si terranno ancora alla domenica: il 7 e il 21 novembre; l’8 dicembre il giorno è mercoledì. Per accedere al luogo di esposizione è indispensabile essere in possesso della Certificazione verde Covid-19, cioè del Green Pass. Le persone sprovviste della certificazione sono sanzionabili ai termini di legge.

Per tutte le informazioni: www.pulcedacqua.it

La Pulce d’Acqua è un progetto Secondamano®, per maggiori dettagli: www.secondamanoitalia.itwww.lapulce.com