centro di Solarolo

Il progetto “Dal Dialogo alla Pace” declinato in cinque incontri, rivolti a genitori e ragazzi, all’Oratorio dell’Annunziata. Il primo degli appuntamenti, domenica 14 novembre alle ore 16.

Il progetto “Dal Dialogo alla Pace”, realizzato dall’Unione della Romagna Faentina con il contributo della Regione Emilia-Romagna, passa anche da Solarolo. In programma una serie di iniziative aperte a tutta la cittadinanza, con una particolare attenzione anche alla formazione per docenti e genitori attraverso percorsi e incontri con esperti.

La prima tra queste sarà domenica 14 alle 16.00, presso l’Oratorio dell’Annunziata, dal titolo “Felici nella nostra pelle”, dedicato ai più piccoli (3-6 anni) per parlare della ricchezza che deriva dall’incontro del diverso e dal superamento dei pregiudizi.

Mercoledì 24 novembre, alle 17.00, sempre all’Oratorio dell’Annunziata, l’incontro “Oltre la parola. Corso sui libri senza parole”. L’incontro è rivolto a genitori, insegnanti e educatori per conoscere e approfondire la narrazione per immagini come mezzo di inclusione e abbattimento delle barriere linguistiche. Il workshop sarà condotto dagli esperti Alfonso Cuccurullo e Roberta Favia.

Lunedì 29 novembre, ore 20.30, si terrà invece l’incontro con l’autrice della graphic novel“Il mio migliore amico è fascista”, Takoua Ben Mohamed, fumettista, illustratrice, video-maker italiana di origine tunisina. Il romanzo affronta i temi del pregiudizio, del razzismo, della scuola e dell’amicizia con gli occhi di due compagni di classe al primo anno di superiori. Non a caso l’appuntamento è rivolto principalmente alle classi III della scuola media “G. Ungaretti”, ma è aperto a tutti.

Due incontri a tema “cinema e bambini” sono fissati per giovedì 9 e giovedì 16 dicembre, alle 17.00, sempre presso l’Oratorio dell’Annunziata. Verrà analizzato il cinema come mezzo di comunicazione sociale che permette allo spettatore – grande o piccolo che sia – di lasciarsi trasportare verso l’altro senza farsi ostacolare dalle diversità culturali. La docente di questi due incontri è Cristina Petit.

Per partecipare agli incontri, sarà necessario esibire il Green Pass all’ingresso. Per maggiori informazioni contattare ilmosaicocooperativa@gmail.com.