(Shutterstock.com)

Due lectio magistralis il 22 novembre dalle 10:30 alle 12:30 

“A scuola di clima”: è l’evento pubblico finale del Progetto “Agenda ONU 2030: agiamo informati” che ha coinvolto diverse scuole secondarie di Ravenna ed ha come obiettivo quello di approfondire insieme con i cittadini e gli studenti le tematiche inerenti i cambiamenti climatici, la loro mitigazione, le politiche e gli obiettivi per la transizione ecologica ed energetica.

Appuntamento il 22 Novembre 2021 dalle 10:30 alle 12:30 alla Sala Conferenze della Casa Matha (prevedendo 2 lectio magistralis a cui seguirà una sessione di interazione con la possibilità di porre domande ai relatori).

Programma

Relatori:

Antonio Navarra (Direttore del Centro Meteoclimatico del Mediterraneo) – I cambiamenti climatici e la loro mitigazione. I report dell’IPCC e la discussione nella comunità scientifica.

Edo Ronchi (Presidente della Fondazione per lo sviluppo sostenibile) – Gli obiettivi di sostenibilità, le politiche e le azioni da mettere in campo per perseguire le transizione ecologica.

Interviene: 

– Gianandrea Baroncini (Comune di Ravenna – Assessore con deleghe a coordinamento politiche ed investimenti per la transizione ecologica, PAESC, politiche sociali, politiche abitative, protezione civile)

– Conclusioni e consegna del premio “Agenda ONU 2030: agiamo informati” alle classi del Liceo Scientifico.

Conduce:

– Andrea Zanfini (Energy Manager Romagna Acque e vicepresidente Associazione Nuova Civiltà delle Macchine APS).

Il tema della Sostenibilità rappresenta una priorità tra le emergenze globali ed ha una rilevanza crescente nelle agende politiche delle istituzioni nazionali ed internazionali. Rappresenta una vera e propria sfida chiave del nostro secolo.

La COP26 è stato un momento cruciale per il futuro del nostro pianeta ed è arrivato il momento di agire per il futuro del pianeta, portando avanti piani di transizione ambiziosi per ridurre le emissioni e raggiungere la neutralità climatica.

L’UE sta dimostrando attraverso il Green Deal europeo, la propria leadership in materia di azione per il clima. Tuttavia, una politica interna ambiziosa non è sufficiente, ma serve la cooperazione di tutti i paesi, in particolare quelli che contribuiscono alla maggior parte delle emissioni globali.

Le risorse finanziarie dovranno sostenere azioni di mitigazione dei cambiamenti climatici e di adattamento in tutto il mondo, nell’intento di perseguire obiettivi di riduzione delle emissioni e rafforzare la resilienza agli effetti dei cambiamenti climatici.

L’incontro, aperto a tutta la cittadinanza, si terrà in presenza diretta, con la garanzia del distanziamento, fino al completamento dei posti disponibili. L’accesso avverrà previa verifica del green pass.

Sarà inoltre possibile seguire l’incontro anche attraverso il collegamento in remoto attraverso la piattaforma Zoom.

Per entrambe le modalità è necessaria la prenotazione che può essere effettuata inviando una mail a info@nuovaciviltadellemacchine.it oppure telefonando  al numero 335.6372677.