Giovedì 25 novembre appuntamento alle 21 dopo la Camminata in rosso

In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, giovedì 25 novembre a Bagnara di Romagna si terranno due momenti dedicati. Alle 19.45 ci sarà la oramai tradizionale Camminata in rosso, con ritrovo davanti al municipio e arrivo alla Rocca sforzesca, dove alle 21 si terrà un incontro curato e condotto dalla storica ed esperta di cinema Lisa Emiliani, dal titolo “Wonder Women. Il ruolo delle eroine come simbolo della difesa dei diritti delle donne”.

L’idea nasce dal fatto che quest’anno cade l’ottantesimo compleanno della prima super eroina della storia, ovvero Wonder Woman, seguita da generazioni di bambini e ragazzi e poi da tutto il mondo di appassionati di fumetti. “Mi sono interrogata su come mai fin da piccola mi sia sempre piaciuto il personaggio della principessa guerriera – commenta Lisa Emiliani -. Non credo tanto per la parte favolistica, ma soprattutto perché la vedevo sola a combattere in un mondo di uomini, più forte di altri eroi e dotata di una grandissima dignità e umanità. Per questo l’idea di approfondire l’origine e l’evoluzione di questa icona oltre la mera apparenza, poiché in tutti questi anni è sempre stata un simbolo delle capacità delle donne”.
Ad accompagnare Lisa nell’incontro, il fumettista Enrico Folli e l’attivista femminista Tiziana Dal Pra.
Enrico Folli è diplomato all’Accademia di Belle arti di Bologna, esordisce sulle pagine di Alan Ford. In seguito collabora alle testate per l’infanzia Tiramolla e Prezzemolo, quindi realizza diverse storie per i settimanali Lanciostory e Skorpio. Attualmente tiene laboratori e corsi di fumetto per ragazzi.
Tiziana Dal Pra ha fondato a Imola nel 1997 l’associazione interculturale di donne native e migranti Trama di terre, di cui è stata presidente fino al 2018. Con uno sguardo di genere ha visitato e abitato luoghi e progetti di altre associazioni e cooperative di donne nel Pakistan, Afghanistan, Kosovo, Albania, Marocco, Argentina, Kurdistan Irakeno, Senegal, Nigeria.

L’ingresso è libero, con green pass. Per ulteriori informazioni, chiamare lo 0545 905540 oppure scrivere a [email protected] Le iniziative sono organizzate dal Comune di Bagnara di Romagna in collaborazione con la cooperativa Il Mosaico.