Coro polifonico Ad Novas

Appuntamento domani, martedì 7 dicembre alle 20,45

Il Coro polifonico e il Quintetto d’archi Ad Novas saranno i protagonisti della sesta edizione del “Concerto di Solidarietà“, in programma martedì 7 dicembre alle 20,45 nel Duomo di Cervia. Torna, dunque dal vivo, il tradizionale appuntamento che precede le festività natalizie e che unisce musica e solidarietà.

L’ingresso al concerto è a offerta libera: il ricavato verrà interamente devoluto ad Avsi, l’organizzazione non profit nata a Cesena nel 1972, che realizza progetti di cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario in 38 Paesi nel mondo; nell’ultimo anno ha aiutato circa 5 milioni di persone in difficoltà di cui 21.412 bambini attraverso il sostegno a distanza (www.avsi.org).

Tutti gli anni nel periodo natalizio prende avvio una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi realizzata grazie al coinvolgimento in Italia di 273 gruppi di sostegno composti da 2.184 volontari. Ogni anno attraverso la Campagna Tende, AVSI propone un tema specifico. Quest’anno i fondi raccolti andranno a sostenere progetti in:

  • ITALIA
  • AMERICA LATINA (Brasile, Ecuador, Messico)
  • UGANDA
  • HAITI
  • LIBANO

A Cervia gli Amici di AVSI, fin dal 1991, promuovono eventi, mostre ed iniziative di raccolta fondi sostenendo sia progetti di sviluppo nel mondo che diffondendo il Sostegno a Distanza.

Il programma della serata prevede l’esecuzione di undici brani: tra questi, le Ninna nanna di Mozart e Brahms per voci femminili, coro e archi, l’Ave Maria di Arcadelt (coro a cappella) e Astor Piazzolla (un omaggio a lui nel centenario della sua nascita), il Regina coeli di Archinger e il Jubilate Deo per soprano, coro e archi di Hess; chiusura con l’esecuzione dello Stille Nacht.

Diretto fin dalla sua fondazione, nel 1987, dalla professoressa Monica Poletti, pianista e cantante, che ne cura anche la preparazione tecnica vocale, il Coro polifonico Ad Novas è attualmente composto da 30 coristi divisi in 4 sezioni di voci e ha al suo attivo oltre 300 concerti e la pubblicazione di due cd: “Voci di Natale” e “Da cant e cor”. Il repertorio comprende musica sacra d’autore, musica rinascimentale profana, canti natalizi, e popolari romagnoli, cori d’opera e canzoni napoletane.

Ogni anno partecipa al tradizionale Sposalizio del mare a Cervia esibendosi in costume storico rinascimentale e oltre che nella formazione a cappella, il coro si esibisce abitualmente accompagnato da orchestre d’archi e gruppi strumentali di vario genere, offrendo una preziosa opportunità formativa a giovani musicisti.

Nello specifico della serata del prossimo 7 dicembre, ad accompagnare Coro e Quintetto saranno Fabrizio Di Muro al pianoforte e Giovanni Poletti alla tromba.

Il Concerto di Solidarietà è reso possibile grazie al contributo di tante attività commerciali cervesi, al parroco del Duomo di Cervia, all’Associazione culturale e musicale Cerviamusica. Si ringrazia inoltre il Comune di Cervia per il Patrocinio concesso.

Per l’accesso al concerto sarà richiesto il green pass rafforzato.