Le artiste che partecipano a Festival

L’edizione 2022 si apre domenica 6 marzo alle 16

In occasione dell’edizione 2022 di “Sorelle Festival”, Riolo Terme ospiterà il progetto della fotografa Valentina Botta “Sorelle di Corpo” e la mostradella studentessa Chiara Fabbri “Morsi di emozioni”, realizzata in collaborazione con l’ISIA di Faenza. L’inaugurazione si terràdomenica 6 marzo alle 16, presso la Rocca di Riolo (Piazza Ivo Mazzanti).

La mostra, ad ingresso gratuito, resterà aperta dal 6 al 20 marzo.

Esterno al festival, ma sempre centrato sulle tematiche tipiche della Giornata Internazionale della Donna, l’aperitivo letterario di venerdì 11 marzo in compagnia dell’autrice Martina Fabbri Nuccitelli, che alle 18.00 presenterà presso la Rocca di Riolo il suo libro “Gentile, Cassandra e Francesca. Tre donne alla corte dei Manfredi”.

“Sorelle Festival” nasce a Faenza nel 2020 dal fortunato incontro tra Veronica Bassani, presidentessa dell’associazione culturale Fatti d’arte e Valentina “Valuh” Botta, fotografa ligure creatrice del progetto “Sorelle di Corpo”.

La mission del festival del 2022 è stimolare l’attenzione, anche nella provincia romagnola, su tematiche relative al femminile e al femminismo per combattere il disinteresse, lo scetticismo e, ancor più grave, la disinformazione che ruotano attorno a questi argomenti attraverso pratiche artistiche di confronto e di dibattito. Al fine di scuotere questi radicati (e non necessariamente percepiti) assetti della società la terza edizione di Sorelle Festival presenta un ampio calendario di eventi, talk e mostre aperti alla cittadinanza, attivi e visitabili dal 4 al 31 marzo. Quest’anno, l’intento di pervasività nel tessuto provinciale è massimamente raggiunto: la rassegna toccherà i sei comuni della Romagna Faentina: Faenza, Solarolo, Castel bolognese, Riolo Terme, Casola Valsenio e Brisighella.