Appuntamento martedì 5 aprile con l’evento conclusivo della 39° edizione di “Ritroviamoci al Rasi”

Martedì 5 aprile, ore 21,00 alle Artificerie Almagià di Ravenna (Via Dell’Almagià n. 2), è in programma l’evento conclusivo, fuori abbonamento, della 39° edizione di “Ritroviamoci al Rasi”.

Un omaggio al grande maestro Ennio Morricone, un approfondimento autocritico, una scoperta, tra ricordi e aneddotica legati alle sue composizioni e alla sua carriera.

Un ragazzo come tanti, diventato icona del nostro tempo senza rendersene conto. Il racconto ad andamento cronologico, che il maestro fa della sua vita e del suo lavoro, al quale si aggiunge una schiera di personaggi che l’hanno frequentato.

Il tutto accompagnato dalle note di colonne sonore che sono storia del nostro patrimonio artistico contemporaneo.

Nei panni di Morricone-narratore sarà Alessandro Braga, che cura anche la regia dello spettacolo in un unico atto, accompagnato dalle note al pianoforte di Mary Veloce e Luca Bombardi.

Edoardo Liverani ed Elisabetta Rivalta si uniscono al cast interpretando le voci dei numerosi personaggi incontrati dal Maestro.

La rassegna è promossa dall’Associazione Capit Ravenna in collaborazione con il Comune di Ravenna-Assessorato alla Cultura e con l’adesione della BCC Credito Cooperativo ravennate, forlivese e imolese.

Biglietteria:

INGRESSO UNICO: 10 euro (riduzioni: studenti fino ai 25 anni e soci Capit)