La cerimonia in piazza del Popolo (foto di repertorio)

Alle 11 in piazza del Popolo a Ravenna la tradizionale deposizione delle corone alla lapide dei partigiani caduti per la liberazione dal nazifascismo

In occasione del 25 aprile Ravenna si prepara a celebrare il 77° anniversario della Liberazione con una serie di iniziative che coinvolgeranno l’intero territorio comunale.

Le celebrazioni prenderanno il via mercoledì 20 aprile alle 17 nella sala preconsiliare della Residenza comunale con la presentazione dell’unità didattica “Alle origini del fascismo in Emilia-Romagna” a cura della rete regionale degli Istituti storici della Resistenza. Dopo i saluti dell’amministrazione comunale interverranno Giuseppe Masetti, direttore dell’Istituto storico della Resistenza in Ravenna e provincia e coordinatore del progetto, Laura Orlandini, ricercatrice dell’Istituto storico della Resistenza in Ravenna e provincia e Andrea Baravelli, docente dell’Università di Ferrara e responsabile scientifico del progetto di rete regionale. L’unità didattica è uno dei risultati di un progetto della Rete regionale degli Istituti storici della resistenza dell’Emilia-Romagna, avviato due anni fa, con l’intento di restituire un’analisi esaustiva e comparativa tra i vari territori provinciali, delle peculiarità locali connesse alla presa di potere del movimento fascista fra il 1919 e il 1922. La presentazione del 21 aprile costituisce un’anteprima circoscritta al solo caso ravennate, ad opera dei collaboratori coinvolti nel progetto di ricerca.

Venerdì 22 aprile alle 11 si svolgerà l’inaugurazione della mostra “Umano guardare. I principi costituzionali nello sguardo dei giovani e delle giovani”, realizzata dal liceo artistico “Nervi Severini”, in collaborazione con la presidenza del Consiglio comunale di Ravenna e allestita nella Galleria a cielo aperto di via Zirardini. Saranno presenti rappresentanti dell’amministrazione comunale, docenti, studenti e studentesse dell’istituto. L’obiettivo primario del progetto è stato quello di realizzare un lavoro creativo, fotografico e interpretativo, incentrato appunto sui dodici principi fondamentali della Costituzione italiana che rappresentano il nucleo di quei valori intangibili posti a fondamento della nostra democrazia e dell’azione dei poteri dello Stato. Nelle fotografie i ragazzi e le ragazze hanno esplicitato, per analogia o per contrasto, una libera interpretazioni visiva (e/o una libera attualizzazione) dei principi fondamentali della Costituzione. Nella stessa giornata alle 18 Andrea Santangelo presenterà alla sala D’Attorre il libro “Andare per la Linea gotica”. Nell’ambito del ciclo di incontri culturali a cura del Centro relazioni Culturali sarà presentato un volume della collana “Ritrovare l’Italia” in cui si descrivono cinque itinerari lungo la “grande muraglia italiana” che dal 1944 al 1945 fu teatro di immani tragedie belliche. Ad introdurre l’incontro sarà Alessandro Luparini, direttore della Fondazione Casa di Oriani.

Lunedì 25 aprile da Ravenna prenderà il via la pedalata della Liberazione diretta alla Pineta di Classe, un itinerario per testimoniare le azioni che, nel 1944, hanno contribuito alla liberazione di Ravenna. Il ritrovo è previsto alle 9 al giardino 9 novembre 1989 in via Keplero. Lungo l’itinerario avrà luogo la deposizione di corone presso il parco Reginald Barton Stratton a Classe, in omaggio al soldato inglese caduto durante la liberazione di Classe e, all’interno della pineta, presso il cippo in memoria di Vito Salvigni e Umberto Fussi, giovani partigiani del distaccamento “Garavini” caduti nella lotta di liberazione. Per partecipare è obbligatoria la preiscrizione inviando una mail a: [email protected] (saranno accettate 400 iscrizioni ammesse in ordine di arrivo).

Alle 11 in piazza del Popolo saranno deposte le corone alla lapide dei partigiani caduti per la liberazione dal nazifascismo, alla presenza delle Associazioni combattentistiche d’arma e con interventi delle autorità e dell’Anpi provinciale.

Durante la cerimonia si esibirà la Banda musicale cittadina.

Alle 17 al parco Teodorico sulle note della musica della band delle case popolari di via Tommaso Gulli verranno costruite delle lanterne verdi, simbolo della solidarietà. L’evento è organizzato dalla sezione Luigi Fuschini dell’Anpi di Ravenna, dall’Associazione Malva – ucraini e dalla Cooperativa San Vitale.

Sono previsti inoltre numerosi eventi in tutto il territorio comunale di seguito indicati per aree.

Area centro urbano

Lunedì 25 aprile ore 10 | vicolo dei Francesi

Deposizione di una corona al cippo dei Caduti e saluti delle autorità

Area Ravenna sud

Lunedì 25 aprile ore 10 | piazza Brigata Pavia

Partenza del corteo per i cippi commemorativi dei caduti nella lotta di Resistenza partigiana presenti nel quartiere. Percorso: via Cassino, via S. Mama, piazza Romolo Ricci, via Montesanto, via Piave, Ponte dei Martiri.

Intervento di un rappresentante dell’Amministrazione comunale; confluenza finale alla

manifestazione in piazza del Popolo

Area Darsena

mercoledì 27 aprile ore 13:45 | scuola elementare Cavina di Porto Fuori

Partenza del corteo verso il campanile della Chiesa parrocchiale e al Parco della Rimembranza per deporre corone d’alloro in ricordo dei Caduti

ore 14:30 | area esterna al Barakkacafè – via Staggi, 4

Saluti delle autorità. Gli alunni e le alunne della scuola elementare Cavina presenteranno il percorso didattico sul tema della libertà con canti, musiche e poesie

Area Sant’Alberto

Sant’Alberto – giovedì 21 aprile

ore 10 | parco 25 aprile

Incontro con gli alunni delle scuole Pascoli e Viali alla presenza dell’Amministrazione comunale e di rappresentanti istituzionali. Corteo fino a piazza Garibaldi con deposizione di fiori sulla lapide ai Caduti

Sant’Antonio – venerdì 22 aprile

ore 16 | scuola dell’infanzia Bravi

Incontro alla presenza degli alunni della scuola con deposizione di una corona presso la lapide dedicata a Walter Suzzi e interventi dei rappresentanti dell’Amministrazione comunale e dell’Anpi di Mezzano

San Romualdo – domenica 24 aprile

ore 9:30 | piazza San Romualdo

Celebrazione della Santa Messa e, a seguire, deposizione di una corona e di un mazzo di garofani alla lapide ai Caduti presso la Casa protetta Villa Serena alla presenza di un rappresentante dell’Amministrazione comunale

Mandriole – lunedì 25 aprile

ore 9.30 | piazza 2 Agosto 1980

Deposizione di corona e fiori alla lapide ai Caduti alla presenza di un rappresentante dell’Amministrazione comunale. Percorso con deposizione di corone e fiori al Parco delle Rimembranze e ai cippi del territorio

Sant’Alberto – lunedì 25 aprile

ore 10 | piazza Garibaldi

Corteo con deposizioni di corone e fiori alla lapide ai Caduti della II guerra mondiale in via Nigrisoli, al parco della Rimembranza e al monumento e alla lapide in piazza Garibaldi

A seguire discorso delle autorità. Visita al Cippo Beltrami, Lapide Onofri e Cippo 25 Aprile

Area Mezzano

Mezzano – sabato 23 aprile

ore 15 | giardino Camilla Ravera

Presentazione del libro di Ornella Bartolini “Quella scala non la farò mai”, letture di brani e canti della Resistenza. Organizzata da Spi-Cgil Mezzano in collaborazione con l’Anpi di Mezzano

Mezzano – lunedì 25 aprile

ore 9 | piazza della Repubblica

Deposizione della corona alla lapide ai Caduti, interventi di rappresentanti dell’Amministrazione comunale e dell’Anpi di Mezzano e letture animate a cura di Tania Eviani e Caterina Marchetti. Corteo con sosta al Cippo Marchetti e alla Stele Bardi e deposizione di corone. Visita al Cippo Bartolotti, al Parco delle Rimembranze e al Cimitero di Mezzano

Una delegazione dell’Anpi si recherà ad Ammonite per deporre corone al monumento ai Caduti e alle lapidi Marchetti e Cortesi

Savarna – lunedì 25 aprile

ore 8.30 | piazza Italia

Ritrovo e partenza per la visita ai cippi del territorio con deposizione di corone e fiori

ore 10.30 | Rientro in piazza Italia, deposizione della corona al Monumento ai Caduti e interventi di rappresentanti dell’Amministrazione comunale e dell’Anpi provinciale. Letture animate a cura di Tania Eviani e Caterina Marchetti

Mezzano – martedì 26 aprile

Ore 10 | Istituto Valgimigli – via Don Tanasini, 2

Deposizione della corona al Monumento della pace. Interventi di rappresentanti dell’Amministrazione comunale e dell’Anpi di Mezzano. Presentazione degli elaborati degli alunni delle classi quinte della Scuola primaria Rodari e delle ricerche degli alunni di terza dell’Istituto Valgimigli su alcune figure della Resistenza del territorio

Area Piangipane

Piangipane – lunedì 25 aprile

ore 9 | ritrovo in Piazza 22 Giugno 1944

Saluti di rappresentanti dell’Amministrazione comunale e territoriale; letture di poesie

su pace e libertà a cura dei ragazzi e delle ragazze del doposcuola Pi-arti-pane, sulle note di Luca Rambelli. A seguire biciclettata e deposizione delle corone al Cimitero del Commonwealth e ai cippi commemorativi

Camerlona – lunedì 25 aprile

ore 10.30 | sacrario della Brigata Cremona

Deposizione della corona

Santerno – lunedì 25 aprile

ore 10 | piazza 5 Dicembre

Corteo cittadino al Parco delle Rimembranze e deposizione della corona

Area Roncalceci

Sabato 23 aprile

dalle 9 | deposizione corone e mazzi di fiori nei vari cippi del territorio: cippo Spazzoli (Ghibullo), cippo Longana, cippo Amadori e Teo Foschi (Ragone), cippo Minarda (S. P. in Trento), cippo Romagnoli (Pilastro), monumento Bagattoni e cippo Pistocchi (Coccolia) parco Rimebranza (Filetto)

Ragone – domenica 24 aprile

ore 9.15 | ritrovo ex scuola di Ragone, via Ragone Vecchio 13

ore 9.30 | partenza della biciclettata della pace, con arrivo alle ore 10 al Cippo Capra via Argine Sinistro 151 e deposizione della corona, sarà presente un rappresentante

dell’Amministrazione comunale. A seguire, partenza per il Cippo Martiri della Mura, via

Argine destro, 158 e deposizione della corona

San Pietro in Trento – lunedì 25 aprile

ore 9.30 | ritrovo Circolo Arci di San Pietro in Trento via Taverna, 140 e corteo con deposizione della corona al Monumento dei Caduti. Sarà presente un rappresentante dell’Amministrazione comunale e dell’Anpi

Filetto – lunedì 25 aprile

ore 9 | Santa Messa in memoria di tutti i caduti delle guerre

ore 11 | deposizione della corona al Cippo Pesa. Saranno presenti un rappresentante

dell’Amministrazione comunale e dell’Anpi

San Martino in Gattara – lunedì 2 maggio

ore 9 | ritrovo presso l’Ufficio Decentrato di Roncalceci, e partenza per S. Martino in

Gattara per la deposizione della corona nel cippo di Sauro Babini. Saranno presenti un rappresentante dell’Amministrazione comunale e dell’Anpi

Area San Pietro in Vincoli

San Pietro in Vincoli – lunedì 25 aprile

ore 9.30 | ritrovo all’incrocio tra via del Sale e via Castello e corteo fino a Largo Caduti

ore 9.45 | deposizione della corona al Monumento ai Caduti, con letture da parte di bambine e bambini di brani sulla guerra di Liberazione. Saranno presenti rappresentanti dell’Amministrazione comunale e dell’Anpi

Area Castiglione

San Zaccaria – lunedì 25 aprile

ore 10 | deposizione di corone e mazzi di fiori al cimitero in via Dismano, al Parco

della Rimembranza e al cippo Becchi Tognini all’incrocio con via Erbosa

Mensa e pineta di Classe – lunedì 25 aprile

Ore 10 | corteo spontaneo dei cittadini a partire da via Mensa (Bar dell’Arci), per raggiungere il cippo e il cimitero di Mensa. Deposizione di fiori al cippo alla Pineta di Classe

Casemurate – lunedì 25 aprile

ore 9 | deposizione di una corona al Parco della Rimembranza

Castiglione di Ravenna – martedì 26 aprile

ore 10 | ritrovo presso il parcheggio di via Morini e partenza del corteo per le vie Martiri

Fantini, via Zattoni e via Zignani con la presenza della Banda Musicale Città di Ravenna. Deposizione della corona al monumento dei Caduti e alle lapidi di via Zignani e

via Zattoni. Partecipano tutte le scuole del territorio. Saranno presenti un rappresentante dell’Amministrazione comunale e dell’Anpi

Savio – martedì 26 aprile

ore 14 | ritrovo presso la scuola primaria Burioli. Partenza del corteo con tutti i bambini e le bambine della scuola con la presenza della Banda Musicale Città di Ravenna.

Deposizione della corona al Monumento dei Caduti. Benedizione a cura di Don Federico Emaldi

ore 15 | merenda presso area verde “Parco della Lilla” in via Agliardi offerta dal comitato cittadino di Savio. Saranno presenti un rappresentante dell’Amministrazione comunale e dell’Anpi

Area Mare

Porto Corsini – lunedì 26 aprile

ore 10 | via Cortellazzo

Deposizione di corona e alza bandiera al Monumento ai Caduti del parco Vilma Soprani, in collaborazione con l’Anpi di Porto Corsini

Punta Marina Terme – lunedì 25 aprile

ore 10:30 | piazza San Massimiano

Deposizione di corona al monumento alla Resistenza alla presenza delle autorità

Casal Borsetti – lunedì 25 aprile

ore 8.30 | monumento ai Caduti

Deposizione della corona al monumento e corteo presso i cippi presenti sul territorio

con deposizione di fiori e corone

ore 9.45 | piazza Marradi

Conclusione della cerimonia alla presenza delle autorità. In collaborazione con l’Anpi sezione di Casal Borsetti, Pro Loco, Auser Scuola Viva, Parrocchia, Cgil e Polisportiva di Casal Borsetti