Festa del Cinghiale Zattaglia

Dal 13 al 16 Maggio ci si immerge nei sapori e nelle tradizioni di una cucina semplice e genuina

Anche quest’anno la carne di cinghiale, cotta in maniera sopraffina dal Gruppo Sportivo Valsintria e dai suoi volontari, è la protagonista della Festa del Cinghiale a Zattaglia, paesino immerso tra le colline di Brisighella/Riolo Terme e Casola Valsenio.
Dal 13 al 16 Maggio ci si immerge nei sapori e nelle tradizioni di una cucina semplice e genuina.

Menù

Nel menù fanno bella mostra i primi fatti prettamente a mano, a cominciare dagli orecchioni, pasta ripiena con spinaci, ricotta e parmigiano, a seguire le classiche tagliatelle, il cui condimento principe è il ragù ovviamente anche di cinghiale, ideale anche per la polenta.
I secondi piatti sono il prelibato frutto della sapiente lavorazione delle carni dell’ungulato:
stufato con costole di cinghiale e patate, salmì, trippa di cinghiale, salsiccia e stinchi di cinghiale, castrato e salsiccia con patate e pomodori gratinati, completano il vasto menù, e per finire quest’anno ci saranno a farci compagnia anche gli hamburger di cinghiale.
Lunedì 16 sarà la serata “bestiale”: al menù si aggiungono infatti le tagliatelle al guanciale e gli straccetti di cinghiale con fagioli.

Informazioni

La Festa del Cinghiale lascia spazio anche ad eventi e attività collaterali come mostre ed esposizioni presso il Centro Sociale M. Guaducci (sito nel centro del paese), giochi, mercatini, musica e spettacoli; tutto questo sotto la cornice di Monte Mauro (Vena del Gesso).
Lo Stand Gastronomico è aperto tutte e quattro le serate e sabato e domenica anche a pranzo.
L’organizzazione dispone di una “Cinghionavetta” gratuita dall’ampio parcheggio, fino al campo sportivo che ospita la Festa.