Le iniziative per la Festa dell’Europa sono state organizzate dal Comune e dall’associazione Amici di Neresheim

Bagnacavallo ha ospitato nel pomeriggio e nella serata di lunedì 9 maggio, in piazza della Libertà, la Festa dell’Europa, che ha visto la partecipazione di oltre cento studentesse e studenti.
Alla sfilata delle bandiere e ai saluti nelle varie lingue sono seguiti gli interventi istituzionali e la premiazione del concorso internazionale “Un Poster per la pace” a cura del Lions Club di Bagnacavallo e dei lavori relativi al concorso “La Mia Europa”. Infine, si è tenuto il gioco a quiz “Dr Why Europa” riservato a ragazze e ragazzi dell’Istituto Berti, con premi offerti dagli esercizi commerciali bagnacavallesi.
Durante la serata sono stati inoltre esposti i lavori del concorso internazionale “Un Poster per la pace” e i lavori grafici, plastici e multimediali relativi al concorso “La Mia Europa”.
Era presente la redazione mobile di Radio Sonora con interviste e musica ed era attivo un info point con materiale informativo sull’Europa. Ha funzionato inoltre un ampio punto gastronomico.

La Festa dell’Europa di lunedì era stata preceduta sabato 7 a Palazzo Vecchio dall’incontro “Parliamo europeo”, che aveva proposto una riflessione sulle politiche europee alla luce dell’attuale condizione geopolitica. Erano intervenute in videocollegamento l’europarlamente Elisabetta Gualmini e Beatrice Covassi, ministra consigliera presso la delegazione dell’Unione Europea in Gran Bretagna, oltre a Tommaso Visone, docente all’Università Sapienza di Roma, presente in sala.

Le iniziative per la Festa dell’Europa sono state organizzate dal Comune e dall’associazione Amici di Neresheim in collaborazione con Istituto comprensivo Berti, Pro Loco e associazioni Comunicando, Bagnacavallo Fa Centro, Amici dell’Abbondanza, Avis, Auser, Doremi, Tutti per la scuola, Lions Club Bagnacavallo.