La felicità dei vincitori del Palio della Caveja

Tanta emozione e tanta suspance. La gara dei Rioni ha tenuto tutti con il fiato sospeso. La Contesa conquistata da Brozzi

Una edizione importante, quella della ripresa dopo lo stop forzato del Covid. L’edizione 2022 del Palio della Caveja, la 52°, è stata contraddistinta da imprevisti, squalifiche e tanta emozione. La gara di tiro alla fune incrociato a 4, vinta dal Rione Ghetto, seguito da Cento, Madonna delle Stuoie e Brozzi, è stata l’atto conclusivo delle gare inserite nella Contesa Estense. La Caveja è stata decisiva  per determinare il vincitore della manifestazione nel suo complesso, dominata dal Rione Brozzi grazie alla somma dei punteggi ottenuti nelle varie gare.

La gara

Le squadre dei tiratori hanno fatto il loro ingresso in piazza Mazzini, all’interno del Pavaglione, verso le 17,30 di domenica. Controllati a vista dai giudici di pedana fra i quali ha esordito la prima presenza femminile in 52 anni di Palio, i tiratori hanno combattuto per portare a casa il punteggio sostenuti dal numeroso pubblico che, nonostante il caldo insistente, ha accompagnato in assoluto silenzio l’inizio di ogni tirata per poi lasciarsi andare ad un tifo sfrenato durante i minuti di gara. Il piolo di una pedana non fissata perfettamente ha fatto slittare di qualche minuto ancora l’apertura con la prima delle tirate. Esortati dai vari “zarlador”, figure fondamentali per impartire il ritmo della tirata, le squadre si sono date battaglia senza risparmiarsi. Sull’esito finale della gara hanno pesato in modo importante le tre squalifiche inflitte dai giudici di pedana, prima al rione Brozzi alla terza tirata, poi al Rione Madonna delle Stuoie, alla quinta tirata, poi al Rione Cento, durante la sesta e ultima tirata, bruciando a quest’ultimo  la possibilità di poter così conquistare il palio.

Le premiazioni

Gli amministratori presenti, fra cui il Sindaco Davide Ranalli ed il vice sindaco, Lino Montalti, hanno premiato, a fine gara, i vincitori attribuendo anche il XXI Memorial Valentino Sgubbi al vincitore della prima delle tirate, in questo caso il Rione Cento, ed il III Memorial Francesco Abbondanti  al titolare della sesta tirata, che ha vinto vincere il Rione Brozzi.

Il bilancio della manifestazione

 “Il bilancio della manifestazione nel suo complesso è assolutamente postivo – sottolinea il Presidente della Contesa, Felice Pavan. “L’affluenza agli eventi e agli stand gastronomici organizzati dai vari rioni è stata notevole. Nella serata di sabato ad esempio, la piazza e gli stand erano gremiti al punto che sono stati organizzati addirittura tre turni di coperti. La curiosità e la voglia di uscire dopo due anni di restrizioni – continua – hanno motivato ancora di più il pubblico. La gente ha voglia di riprendere gli spazi a cui ha dovuto rinunciare per tanto tempo”.