l’omaggio ai soldati caduti per la nostra libertà durante la Seconda Guerra Mondiale

Si è conclusa sabato 11 giugno l’iniziativa “Memoria e paesaggio: luoghi storici ieri e oggi”, organizzata dall’associazione Wartime Friends con il contributo del Comune di Bagnacavallo.

L’iniziativa ha visto il 3 giugno a Bagnacavallo la proiezione del documentario “Inferno Mittelbau Dora” di Raffaella Cortese De Bosis e Mary Mirka Milo e un incontro-dibattito con Raffaella Cortese De Bosis di Rai Storia, poi il 10 giugno sempre a Bagnacavallo la presentazione del libro di Massimiliano Galanti “Buffalo Bill, gli Indiani d’America e altri indigeni in Romagna” (ed. Il Ponte Vecchio).

La conclusione si è avuta sabato 11 con una visita guidata a Piangipane, al cimitero di guerra del Commonwealth di Ravenna.
«Oltre cento persone – sottolineano dall’associazione Wartime Friends – hanno voluto condividere l’omaggio ai soldati caduti per la nostra libertà durante la Seconda Guerra Mondiale. Il suono delle cornamuse, i racconti di vita di molti soldati, le letture di poesie, insieme ai ragazzi dell’Argylls Romagna Group che con le loro divise hanno reso onore ai caduti, hanno fatto da cornice a questa giornata indimenticabile per noi e speriamo per tutti coloro che sono intervenuti.»

Informazioni:
[email protected]
https://wartimefriends.org