Lo spettacolo dei fuochi d'artificio a Cervia

Oggi diverse iniziative tra cui lo spettacolo pirotecnico, cene e balli sulla sabbia, mercatini e suggestive passeggiate

Oggi, mercoledì 10 agosto, giorno in cui si celebra la festa di San Lorenzo, per Cervia un evento, da sempre, avente un significato particolare, la città del sale celebrerà la giornata con l’iniziativa dal titolo “Afferra una stella”.

La tradizione vuole, infatti, che nella giornata del 10 agosto, un bagno in mare valga per sette, e aiuti a prevenire i malanni dell’inverno. Ecco perché, in passato, era tradizione andare in spiaggia, nella festa di San Lorenzo, portando sia tutta la famiglia, sia alcuni animali delle fattorie, per un bagno propiziatorio.

Il periodo, inoltre, è fra i più romantici dell’anno, col mare “in amore” che offre sia quel particolare e quel magico luccichio delle onde, che quelle stelle cadenti che “accendono” il cielo ed “avverano” i desideri. La festa tutta cervese vede il clou nella serata, con lo spettacolo pirotecnico, ormai tradizionale, sulla spiaggia libera di Cervia, in calendario alle ore 23; con accesso libero e senza prenotazione obbligatoria.

Gli stabilimenti balneari saranno aperti, con cene romantiche e con serate in musica a piedi nudi sulla sabbia. Grande allegria in attesa dello spettacolo pirotecnico appena citato che, ormai da tempo, immemorabile, caratterizza questa festa estiva. Si tratta, infatti, di uno show di grande suggestione che illumina mare e battigia, in un crescendo di esplosioni e di fusioni di colori e di forme, fra le più nuove e più particolari, per una notte davvero indimenticabile. In caso di maltempo, lo spettacolo sarà rinviato a giovedì 11 agosto, giorno successivo alla festa di San Lorenzo, sempre alle 23.

In piazza Garibaldi, invece, aspettando lo spettacolo pirotecnico, si potrà fare una passeggiata a “Curiosando”, un mercatino dell’antiquariato e del collezionismo che ospita protagonisti provenienti da varie regioni d’Italia. I visitatori e gli appassionati si troveranno a passeggiare in un percorso prezioso e suggestivo, tra modernariato, collezionismo cartaceo, mobili e quadri di antiquariato, numismatica, ed un’infinità di oggetti curiosi e rari.

Quest’anno, inoltre, la notte di San Lorenzo, in programma, appunto, mercoledì 10 agosto, sarà accompagnata anche da una serie di luci particolari che si ispirano alla tradizione delle stelle cadenti. Il lungomare, ossia l’area della spiaggia libera, viale Roma, la rotonda Grazia Deledda e la rotonda della Pace di Cervia saranno, infatti, illuminati da grandi stelle scintillanti, che sembrerà di poter afferrare. Sul lungomare verrà anche allestito un piccolo punto di ristoro con spizzichi sia dolci che salati.

Per maggiori informazioni, è necessario il sito web www.turismo.comunecervia.it.