Le proiezioni avranno inizio alle 21.15. L’ingresso è gratuito.

È dedicata al paesaggio naturale la terza edizione di “Bagnacavallo Filmeeting”, organizzata dall’omonima Associazione in collaborazione con il Comune.

Ispirata come sempre al tema della Festa di San Michele, l’iniziativa vedrà la proiezione e discussione di tre film presso la Sala di Palazzo Vecchio il 13, 20 e 27 settembre.

Si inizierà martedì 13 settembre con il film d’animazione “La tartaruga rossa” di Michaël Dudok de Wit (2016), per proseguire martedì 20 con il documentario “La fattoria dei nostri sogni” di John Chester (2018) e concludere martedì 27 con il fantascientifico “Annientamento” di Alex Garland (2018).

Il ciclo è stato ideato per raccontare il paesaggio naturale attraverso le forme e i generi dell’audiovisivo contemporaneo. Spiega infatti il direttore artistico Andrea Valmori: «Abbiamo scelto di raccontare la tematica attraverso il tempo: “La tartaruga rossa” che aprirà la rassegna è il risultato dell’incontro tra l’Europa e lo Studio Ghibli, si tratta di un film fortemente metaforico e magico. Una vicenda fuori dal tempo, capace di mostrare allo spettatore la condizione ancestrale e primordiale di un uomo solo sulla faccia della Terra. Una vicenda paradigmatica e universale al servizio di una fiaba dai contorni filosofici scritta dalla francese Pascale Ferran e diretta dall’olandese Michaël Dudok de Wit, che prendono sulle proprie spalle la pesante eredità dello storico studio d’animazione giapponese, riuscendo però a preservarne inviolati l’incanto figurativo e la complessità tematica.»

Le proiezioni avranno inizio alle 21.15. L’ingresso è gratuito.

La Sala di Palazzo Vecchio è in piazza della Libertà 5 a Bagnacavallo.

Il progetto è realizzato con il contributo del Comune nell’ambito del bando 2022 per progetti culturali.

Informazioni:
staff@filmeeting.it
329 0062784