La "Domus dei tappeti di pietra" di Ravenna

Per l’occasione, la fondazione “RavennAntica” ha dichiarato che la domus dei tappeti di pietra, la cripta Rasponi e i giardini pensili rimarranno aperti fino alle 22.30

Dopodomani, sabato 8 ottobre, in concomitanza con l’apertura dell’ottava edizione della Biennale di mosaico contemporaneo di Ravenna, la città bizantina celebrerà la Notte d’oro, con tante iniziative.

Per l’occasione, la fondazione “RavennAntica” segnala che, la domus dei tappeti di pietra resterà aperta con orario continuato dalle 10 alle 22.30, con la possibilità, dalle 18.30 fino all’orario di chiusura, di visitare il sito storico pagando l’ingresso ridotto, del costo di 3€. La cripta Rasponi e i giardini pensili, invece, rimarranno visitabili dalle 17.30 alle 22.30, anch’essi con la possibilità, dalle 18.30 fino all’orario di chiusura, di essere visitati pagando l’ingresso ridotto, del costo di 1€.

Inoltre, tutte le domeniche, dal 9 ottobre al 27 novembre compresi, al museo Tamo di Ravenna e alla domus dei tappeti di pietra, sono in programma visite guidate ad aggregazione libera, alle 11, alle 11.30, alle 15 e alle 15.30, pagando, oltre al biglietto ridotto per l’ingresso dal costo di 3€, ulteriori 3€ a persona. Si tratta di un’occasione speciale per entrambi i siti, dato che, se nel primo è possibile scoprire la storia del mosaico a 360°, nel secondo si possono festeggiare i vent’anni dalla nascita attraverso un percorso guidato.

Per maggiori informazioni, è necessario visitare il sito web www.ravennantica.it, o inviare una mail all’indirizzo prenotazioni@ravennantica.org, oppure telefonare al 320 9539916.