L’esposizione, dal titolo “Sclaunich/Cotignoli poesia visiva, libro d’artista, ceramica”, sarà visitabile fino a domenica 27 novembre a Villa Verlicchi

Sabato 12 novembre, a Villa Verlicchi di Lavezzola, sede del museo dei libri d’artista Caba, alle 17, verrà inaugurata la mostra dal titolo “Sclaunich/Cotignoli poesia visiva, libro d’artista, ceramica”, un’esposizione curata da Lamberto Caravita, direttore artistico e conservatore del fondo archivio del museo Caba, che propone opere di poesia visiva di Renato Sclaunich, piccolo editore indipendente e artista di Bolzano, insieme a ceramiche e ad illustrazioni di Barbara Cotignoli, per le edizioni “Scarabocchio” dello stesso Sclaunich.

Il museo Caba, inoltre, conserva, in archivio, tutto il catalogo delle edizioni d’arte edite da Sclaunich, già esposte nella mostra di inizio lavori di ristrutturazione di Villa Verlicchi.

Barbara e Renato hanno in comune la passione per l’arte e per la scrittura; e condividono i valori della solidarietà, dell’accoglienza, e dell’amore per la natura e per l’ambiente.

La mostra, a ingresso libero, sarà visitabile fino a domenica 27 novembre nelle giornate di martedì 15 novembre e di martedì 22 novembre, dalle 15 alle 18; e nelle giornate di sabato 19 novembre, di domenica 20 novembre, di sabato 26 novembre e di domenica 27 novembre, dalle 16 alle 18.

In merito alla mostra che aprirà sabato 12 novembre, si è espresso Lamberto Caravita, direttore artistico e conservatore del fondo archivio del museo di Lavezzola, con le seguenti parole: “In Italia, l’editoria indipendente ha difficoltà a conquistare spazio e visibilità nei canali di vendita tradizionali e online; e, le mostre come questa, fanno conoscere autori ed editori che operano in questo campo e ne diffondono il prezioso lavoro”, ha concluso Caravita.

Per maggiori informazioni, è necessario telefonare allo 0545 986930.