Il nuovo capitolo della saga, intitolato “Melologic II-Due omicidi a mezz’agosto”, sarà protagonista nella città del sale, alle 18, con un’indagine in musica che trasforma le trame dell’opera lirica in un’opera-game

Il nuovo appassionante capitolo di “Melologic”, firmato “LaCorelli”, è pronto ad andare in scena al teatro comunale “Chiari” di Cervia. L’appuntamento, infatti è per domenica 13 novembre, infatti, alle 18, con l’attesissimo spettacolo dal titolo “Melologic II-Due omicidi a mezz’agosto”, una nuova indagine in musica che trasforma le trame dell’opera lirica in un vero e proprio opera-game. Un gioco interattivo tra interpreti e tra pubblico che rappresenta una vera novità nella storia del teatro musicale.

L’esperimento, che andrà in scena col prezioso contributo del ministero della cultura; della Regione Emilia-Romagna; del Comune di Cervia; di “Aiam”; e di “Tuke sas”, e in collaborazione con “Spazio A”, ha debuttato ad aprile scorso sui palcoscenici della Romagna con uno spettacolo ispirato a “Cavalleria rusticana”, destando l’immediata curiosità di stampa e di critica, ed approdando anche al prestigioso “Mascagni festival” di Livorno. 

“Melologic II” promette, quindi, di replicare il successo del precedente, raccontando una nuova avvincente storia in forma di “melologo”, ovvero unendo “melos”, la musica, e “logos”, la parola detta, non cantata. Due attori insceneranno un giallo, il cui racconto sarà accompagnato dal vivo dalla musica. Nessun copione prestabilito, e la vera novità dello spettacolo è proprio questa, dal momento che saranno gli spettatori in sala a dover decidere, direttamente col loro smartphone, gli sviluppi della vicenda, decretando, a loro insaputa, anche la sequenza dei brani musicali, che cambieranno a seconda delle decisioni dei presenti. Questo spiega perché lo spettacolo non è mai uguale a se stesso. Proprio come in un libro-game, la vicenda prenderà una piega diversa a seconda delle decisioni di chi l’ascolta.

Scritta da Giacomo Sangiorgi, giovane autore di gialli; e con Marco Montanari e Camilla Berardi interpreti, la storia di “Melologic II” è ispirata ad una celebre opera di fine Ottocento e vive di dialoghi brillanti, vestita della musica di Alicia Montorsi Galli, eseguita dall’ensemble “Tempo primo” e diretta da Giovanni Marco di Lena. 

Il biglietto intero per accedere allo spettacolo in clandestino domenica 13 novembre costa 10€; gli under 25 pagano 5€; mentre, i bambini fino ai sei anni e i disabili entrano gratis. 

Per maggiori informazioni, è necessario visitare il sito web www.lacorelli.it, oppure scrivere una mail agli indirizzi info@lacorelli.it e biglietteria@lacorelli.it, oppure telefonare al 339 6249299.