Alle 16.30 di venerdì 16 dicembre lo storico e curatore del volume presenterà il suo “Idee in circolo. Rassegna di fonti documentarie e fotografiche sulle case del popolo di Romagna”

Nella giornata di oggi, venerdì 16 dicembre, nella biblioteca “Oriani” di Ravenna, alle 16.30, è in programma la presentazione del libro dal titolo “Idee in circolo. Rassegna di fonti documentarie e fotografiche sulle case del popolo di Romagna”, edito, nel 2021, da “Homeless book”. L’iniziativa, presieduta da Marina Pascoli, vicepresidente della cooperativa “Mazzini e case repubblicane di Ravenna”, e da Giancarlo Ciani, presidente del “Circolo cooperatori a.p.s.”, è organizzata dallo stesso “Circolo cooperatori a.p.s.” e dalla stessa cooperativa “Mazzini e case repubblicane di Ravenna”.

L’evento inizierà col saluto di Alessandro Luparini, direttore della fondazione e della biblioteca “Oriani” di Ravenna; proseguirà con la relazione di Tito Menzani, curatore del libro e storico dell’università di Bologna; e terminerà con gli interventi di Renato Lelli, vicepresidente di “Agci Emilia-Romagna”, e di Eugenio Fusignani, presidente di “Agci culturalia ed editoria” e vicesindaco di Ravenna.

Il libro che sarà presentato nel pomeriggio di oggi, venerdì 16 dicembre, è la conclusione della ricerca condotta, per oltre un triennio, dal “Circolo cooperatori a.p.s.”, con la collaborazione delle attuali realtà e delle organizzazioni di case del popolo romagnole, fra cui, appunto, anche la cooperativa “Mazzini e case repubblicane di Ravenna”, sulle case del popolo di Romagna, di ogni orientamento e di ogni tipologia.

Nel 2020, poi, era già stato pubblicato un saggio storico dal titolo “Nel cuore della comunità. Storia delle case del popolo in Romagna”, edito da “FrancoAngeli” e scritto dallo stesso Tito Menzani e da Federico Morgagni. Questo secondo libro, un volume di oltre 250 pagine con una selezione ragionata di immagini d’epoca, di verbali in bella calligrafia, di cimeli da collezione e di vere e proprie perle archivistiche, frutto del lavoro di un gruppo di ricercatori che ha scandagliato i numerosi fondi, trovando migliaia di documenti, va a completare l’offerta editoriale sul lavoro svolto.

La ricerca, poi, ha censito oltre 570 case del popolo in Romagna, sorte nell’arco di circa un secolo e mezzo, esclusa la tragica parentesi del ventennio fascista. Si tratta di un’esperienza straordinaria di partecipazione democratica, di coesione sociale e di comunità, e di cooperazione, che ha segnato la storia dei territori ravennati, contribuendo, in modo determinante, allo sviluppo civile ed economico.

Nell’incontro, saranno, particolarmente, all’attenzione le case del popolo di orientamento mazziniano-repubblicano, oltre duecento in serie storica, a partire da fine Ottocento. Per comprensibili ragioni, il volume non comprende tutta la documentazione raccolta, che è disponibile online, sul sito web www.casedelpopolo.it, una sorta di “Wikipedia” delle case del popolo romagnole. Allo stesso indirizzo ed anche sul canale YouTube indicato nel seguente link www.youtube.com/c/circolocooperatoriaps, invece, si trovano tutte le iniziative svolte sul tema.

Per quanto riguarda il libro, invece, è disponibile sia in ebook, nel sito web della casa editrice “Homeless book”, sia in versione cartacea, in tutte le librerie e nei siti di e-commerce online. Inoltre, è anche possibile visionarlo gratuitamente in formato PDF nel link del sito web www.circolocoop.it.

Il convegno si può anche seguire in streaming, visitando il sito web www.facebook.com/circolocoopra o il sito web www.youtube.com/c/circolocooperatoriaps.

Per maggiori informazioni, è necessario inviare una mail all’indirizzo circolo@circolocoop.ra.it, o all’indirizzo amministrazione@caserep.it.