L’iniziativa fa parte del programma “Bagnacavallo d’inverno” 

Apre al pubblico domenica 18 dicembre con nuovi allestimenti il presepe animato meccanicamente di Villa Prati di Bagnacavallo.

Visitato mediamente ogni anno da oltre cinquemila persone provenienti da tutta la regione, il presepe – realizzato principalmente con materiale di recupero su una superficie di oltre 70 metri quadrati – si presenta con una scenografia rinnovata che ricrea un paesaggio studiato fin nei minimi particolari.

Per l’illuminazione dei diorami sono state utilizzate esclusivamente lampade e strisce led: ciò ha permesso oltre a un abbattimento dei consumi energetici di ottenere un’illuminazione molto suggestiva con variazioni dei colori di alba e tramonto tramite controlli computerizzati.

Tra le novità, nel diorama principale è stato inserito un movimento con lavandaie intente a lavare i panni e i vestiti che sventolano.

Quest’anno poi accanto al presepe trovano spazio un’esposizione di immagini della Sacra Famiglia “dalle case dei nostri nonni” e la sezione “L’arte delle leve” nella quale il visitatore, grazie a meccanismi non più in uso nel presepe, può prendere visione dell’arte di muovere le statue tramite leve azionate da vecchie ruote di bicicletta fatte girare da motorini di tergicristallo di recupero.

Il presepe e gli altri allestimenti, curati dall’associazione Amici del Presepe, saranno visitabili dal 18 dicembre al 15 gennaio nei seguenti orari: festivi dal 18 dicembre al 15 gennaio: 14.30-19; feriali dal 27 dicembre al 7 gennaio: 14.30-17.30.

Le ex scuole elementari di Villa Prati sono in via Sinistra Canale Inferiore 67.

L’iniziativa fa parte del programma “Bagnacavallo d’inverno” .

Info:

0545 58170

348 3579389

foschinicasa@gmail.com